Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Attualità

Arzano, caso Rubio: la Fnsi chiede l’intervento di Antimafia e Viminale

Pubblicato

il

arzano caso rubio


“Chiedere alla commissione Antimafia di incontrare Mimmo Rubio, il giornalista di Arzano, vicino Napoli, fatto oggetto nei giorni scorsi di attacchi e insulti documentati anche in un video pubblicato dal Sindacato unitario giornalisti della Campania.

E intanto inviare tutto il materiale relativo alle ultime minacce ricevute dal collega all’Osservatorio cronisti minacciati del Viminale e al viceministro Matteo Mauri, al quale Fnsi e Sugc chiederanno di rafforzare la sorveglianza al cronista e di promuovere, appena la possibile, una riunione dell’Osservatorio ad Arzano. Sono le iniziative – informa una nota – concordate oggi con il giornalista durante una riunione in videoconferenza cui hanno preso parte, fra gli altri, il presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana, Giuseppe Giulietti e il segretario del sindacato regionale, Claudio Silvestri.

“Invitiamo colleghe e colleghi – e’ l’appello di Fnsi e Sugc – a essere scorta mediatica di Mimmo Rubio. A rilanciare quel video agghiacciante dei cori e degli insulti sotto casa. A “illuminare” a giorno questa vicenda oltraggiosa non solo per Mimmo, ma per tutta la categoria e per il Paese. Bisogna evitare che Mimmo Rubio venga isolato, che divenga un bersaglio. L’invito e’ non solo a denunciare la sua vicenda, ma a raccontare in ogni sede quanto accade ad Arzano”. Fnsi e Sugc, che con l’avvocato Giulio Vasaturo e il legale del sindacato campano, Giancarlo Visone, hanno annunciato l’intenzione di costituirsi parte civile al processo, auspicano infine che gli autori delle minacce vengano quanto prima individuati e sanzionati.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Maradona, Ibrahimovic: ‘Non è morto, è immortale’

Pubblicato

il

Maradona, Ibrahimovic: ‘Non è morto, è immortale’

“Non è morto, è immortale. Dio ha dato al mondo il miglior giocatore di tutti i tempi”. Con questo messaggio pubblicato su Instagram l’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic omaggia Diego Armando Maradona, scomparso oggi a 60 anni. “Vivrà per sempre”, ha aggiunto l’asso svedese.

Continua a leggere

Calcio Napoli

Diego Maradona junior vuole andare in Argentina al funerale del padre

Pubblicato

il

diego armando maradona junior

Diego Armando Maradona junior guarito dal covid e dimesso, vuole andare in Argentina per i funerali del padre.

Diego Armando Maradona junior, figlio dell’ex calciatore argentino morto poche ore fa, è stato dimesso
dall’ospedale infettivologico Cotugno di Napoli dove era ricoverato per Covid-19.

Subito dopo aver saputo del decesso del padre dai media argentini, il figlio di Diego e di Cristiana Sinagra,
avrebbe svolto tutte le procedure burocratiche obbligatorie in ospedale per uscire il prima
possibile ed espresso ai medici la volontà di andare ai funerali in Argentina.
Diego Jr nei giorni scorsi era stato colpito dal Covid, risultando positivo al tampone e sintomatico.

Continua a leggere

Le Notizie più lette