Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 15:11

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 15:11
HomeFlashNewsSequestrano il cognato del corriere della droga per un debito: presi 14...

Sequestrano il cognato del corriere della droga per un debito: presi 14 del clan Mazzarella. IL VIDEO

Sequestrano il cognato del corriere della droga per un debito: presi 14 del clan Mazzarella. In manette anche i componenti della famiglia Bonavolta che gestivano “Le Shabby Cafè”, in via Toledo. Nella mattinata odierna, la Squadra […]
google news

Sequestrano il cognato del corriere della droga per un debito: presi 14 del clan Mazzarella. In manette anche i componenti della famiglia Bonavolta che gestivano “Le Shabby Cafè”, in via Toledo.

 

Nella mattinata odierna, la Squadra Mobile di Napoli, con la collaborazione della Squadra Mobile di Caserta, ha eseguito un’ordinanza cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta della DDA, nei confronti di 14 indagati gravemente indiziati di traffico internazionale e spaccio di sostanze stupefacenti. Con il medesimo provvedimento cautelare è stato, inoltre, disposto il sequestro di beni immobili, autovetture, motoveicoli, conti correnti e quote societarie.

[dgv_vimeo_video id=”460091257″]

Le attività di indagine, si legge nell’ordinanza, traggono origine dall’incendio sviluppatosi, in data 14 giugno 2018, all’interno del bar “Le Shabby Cafè”, in via Toledo n. 33 a Napoli, gestito da una delle società riconducibili agli indagati.

Gli elementi raccolti hanno consentito di individuare un consolidato traffico di cocaina, importata dai Paesi Bassi, riferibile alla famiglia BONAVOLTA, parte del cartello camorristico MAZZARELLA.

Il quadro indiziario è costituito dalle intercettazioni e dai riscontri, arresti e sequestri di sostanza stupefacente e di somme di denaro.

In particolare l’arresto di uno dei corrieri, avvenuto l’11.04.2019, al rientro da un viaggio dall’Olanda per conto dell’organizzazione, trovato in possesso di circa 7 kg si sostanza stupefacente del tipo cocaina ed il sequestro di una grossa somma di denaro, 557.410,00 euro, nei confronti di altri due corrieri, somma destinata all’acquisto di sostanza stupefacente e strettamente collegata ad uno degli innumerevoli viaggi organizzati per l’acquisto all’estero di sostanza stupefacente.

Ulteriore riscontro è stato acquisito con il sequestro di persona a scopo di estorsione nei confronti cognato di uno dei corrieri a causa di un debito, di 350.000,00 euro, per l’acquisto all’estero di sostanza stupefacente.

Di seguito si riportano i nomi degli arrestati:

1) BALZAMO Elena nata il 14.05.1985 a Napoli; 2) BONAVOLTA Luigi nato il 21.08.1993 a Napoli; 3) BONAVOLTA Mariano nato il 26.10.1975 a Napoli; 4) BONAVOLTA Salvatore nato il 6.9.1985 a Cercola (NA); 5) CAPUTO Roberto nato il 03.12.1993 a Napoli; 6) COZZOLINO Filomena nata il 16.01.1981 a Napoli; 7) DEL VECCHIO Pasquale nato a Capua (CE) il 23.12.1984; 8) DEL VECCHIO Rosario nato a Capua (CE) il 23.12.1986; 9) MONACO Carlo nato il 22.05.1969 a Torre Annunziata (NA); 10) NOCERA Cira nata il 30.01.1977 a Napoli; 11) NOCERA Mariangela nata a San Giorgio a Cremano (NA) il 13.10.1980; 12) NOCERA Giuseppe nato il 25.09.1991 a Napoli; 13) ORLANDO Luciano nato il 07.05.1978 a Napoli; 14) SASSOLINO Alberto nato il 08.03.1982 nato a Napoli;

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Maxi rissa di Ferragosto a Pollica, denunciati in 5

I Carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, in collaborazione con il Reparto operativo-Nucleo investigativo del comando provinciale di SALERNO e con la stazione...

Avellino, solo ‘codici rossi’ al Pronto soccorso del Moscati

Avellino. Stop alle ambulanze del 118 che non hanno pazienti in codice rosso. La decisione e' stata assunta dal direttore sanitario del "Moscati" di...

Cardito, stesa nella notte nelle case popolari

Cardito. Questa notte, intorno alle 2, i carabinieri della stazione di Crispano sono intervenuti presso il complesso popolare IACP in via Kennedy a Cardito,...

Vico Equense, ruba un’auto ed un cellulare: arrestato 55enne di Napoli

Vico Equense. Ieri gli agenti del Commissariato di Sorrento, durante un servizio di controllo del territorio, in piazza Umberto I a Vico Equense sono...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita