Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Campania

Quattrozampeinfiera 19 e 20 settembre: Snoopy vi aspetta a Napoli

Pubblicato

in



Quattrozampeinfiera, Snoopy vi aspetta a . I visitatori, a tu per tu, con il simpatico cucciolo di Charlie Brown.

Tutto pronto per Quattrozampeinfiera a Napoli.
Nel weekend del 19 e 20 settembre, la “due giorni pet friendly” più famosa d’Italia, si svolgerà in versione outdoor per garantire a tutti la massima sicurezza.

“Un settore fermo da mesi che coinvolge numerose realtà e che ora deve ripartire. Le fiere giocano un ruolo fondamentale per la ripresa economica del Paese – affermano gli organizzatori di Quattrozampeinfiera – è giunto il momento di dare un segnale fermo e deciso, in piena sicurezza, rispettando le norme vigenti, ripartiremo tutti insieme!”

I visitatori, accompagnati dai loro amici fedeli, potranno incontrare le aziende per scoprire le novità di mercato, testare e acquistare prodotti e servizi.

Nella splendida e rigogliosa cornice partenopea della Mostra, saranno numerosissime le attività sportive, le sfilate e i giochi da provare col proprio cane per trascorrere una giornata di puro divertimento.

In questa edizione, è di scena uno dei personaggi più amati del mondo del fumetto: Snoopy.
Sotto la bandiera dell’affettuoso proclama “WE LOVE SNOOPY”, i visitatori potranno trovarsi a tu per tu con il simpatico cucciolo di Charlie Brown.

Sarà facile incontrarlo nei pressi della sua celebre “cuccia rossa” e acquistare alcuni dei prodotti più creativi a marchio Peanuts.

Spazio alle attività da vivere col proprio cane, tutti potranno partecipare alla sfilata Doggy Show by Monge e per i più sportivi, il richiestissimo Trofeo Quattrozampeinfiera by Natural Trainer dove si sfideranno i binomi più dinamici nelle diverse attività sportive, come la DogAgility, la Rally o, lo Splash Dog e il Free Style in acqua.

Per coloro che convivono invece con un cane di razza, il Gruppo Cinofilo Partenopeo, in collaborazione con Eukanuba, ha organizzato l’Esposizione Regionale Canina Enci, per decretare il “Miglior esemplare Napoli 2020”.

All’interno della manifestazione si svolgerà la gara-simulazione di salvataggio indoor tra le macerie, organizzata da CSEN Soccorso by Natural Trainer, per festeggiare gli amici a 4 zampe che dedicano la loro vita al soccorso degli umani. Si disputerà una sfida tra tutte le associazioni italiane. Una gara che in realtà vuole raccontare al grande pubblico come i cani operano quotidianamente a fianco della Protezione Civile in diverse attività di soccorso, al termine della gara gli stessi visitatori potranno testare l’abilità del proprio cane e nella ricerca tra le macerie per vivere Un giorno da Eroi

La musica di Radio Marte, accompagnerà i visitatori con le hit del momento.

Sarà possibile anche pranzare “open air” nell’area picnic o fare l’aperitivo a bordo lago con i propri congiunti per rilassarsi nella splendida struttura della Mostra.

L’ingresso alla fiera è a pagamento:

– prezzo intero 11 euro

– buono Sconto 8 euro

– on line dal sito www.quattrozampeinfiera.it 6 euro

L’ingresso è gratuito per i bambini 0-10 anni non compiuti, cani e gatti.

È obbligatorio presentarsi con mascherina, registrarsi su quattrozampeinfiera.it e rispettare il distanziamento sociale.

DOG ACTIVITIES DI NAPOLI

BATTESIMO DELL’ACQUA by NATURAL TRAINER – SICS
Gli operatori della SICS si occuperanno dell’avvicinamento e del supporto in acqua dei vostri cani, anche di quelli più timorosi per convincerli a godersi una bella nuotata all’interno della nostra piscina.
CAMPO MACERIE CANI EROI by NATURAL TRAINER – CSEN SOCCORSO
In questa area saranno diverse le dimostrazioni effettuate dalle squadre dello CSEN SOCCORSO e numerose le attività che i visitatori stessi potranno testare con i loro cani per vivere UN GIORNO DA EROI!

DOG AGILITY by NATURAL TRAINER – CENTRO CINOFILO IL BRANCO
Ostacoli, tunnel, slalom, passerelle… a disposizione di tutti i visitatori e dei loro cani per approcciare questa splendida disciplina fatta di agilità, scatti, salti e tanto divertimento…

ATTIVAZIONE MENTALE – CENTRO CINOFILO BAUTOPIA ASD
Consiste nel proporre al cane una serie di giochi di Problem Solving da risolvere in totale autonomia. Tale disciplina non si avvale di giochi acquistati, in quanto non viene mai proposto allo stesso cane più di poche volte, poiché se così non fosse, questi farebbe per risolverlo solo uno sforzo di memoria, senza mettersi in gioco ed acquisire reali e nuove competenze. Per cui l’istruttore di attivazione mentale, costruisce artigianalmente tutti i suoi giochi in base alle competenze che vuole instillare nel cane.

EDUCAZIONE CINOFILA – CENTRO CINOFILO BAUTOPIA AS
Educare, dal latino ex-ducere, ossia “tirare fuori”. Il nostro concetto di educazione affonda le sue radici nella stessa etimologia del termine dal quale deriva. Non siamo degli “addestratori”, non ci importa tanto insegnare ai cani a mettere in scena una coreografia, ma ci interessa aiutarli ad esprimere a pieno il proprio potenziale, essere in grado di vivere serenamente al fianco del proprio compagno umano, il tutto attraverso metodi MAI coercitivi.

OBIETTIVO BENESSERE! – H2O DOG
La fisioterapia veterinaria come tecnica riabilitativa o strumento per il raggiungimento del benessere dei nostri amici a quattro zampe. Impariamo a conoscere la fisioterapia come recupero funzionale, sostegno nelle fasi di crescita del cucciolo o preparazione atletica.

DISC DOG by CONDROGEN INNOVET – ADRIAN STOICA DOGCOAH
Allo stand Condrogen by Innovet, ospiti d’eccezione: Adrian Stoica – dog coach internazionale e pluri Campione del Mondo di disc dog – e i suoi spettacolari cani! Ti aspettiamo per regalare a te e il tuo cane mini lezioni personalizzate su come giocare con il massimo del divertimento per entrambi. Perché il gioco è una cosa seria!

RAOLLY O – CENTRO CINOFILO IL BRANCO
Insegna al tuo cane un comportamento controllato e collaborativo, in armonia cane-conduttore per un’intesa perfetta anche quando il cane si trova distante da te!

DOG DANCE – CENTRO CINOFILO IL BRANCO
Insegna al tuo cane a seguire i tuoi passi, un modo divertente per migliorare l’affinità tra cane e umano a tempo di musica!

NOSE WORKING – CENTRO CINOFILO IL BRANCO
Tutti i cani hanno un buon naso! Sviluppa le grandi capacità olfattive del tuo cane attraverso un divertente gioco di naso! Un’attività nella quale possono essere impiegati cani di tutte le razze e non, di tutte le taglie e di tutti i tipi, compresi cani anziani o portatori di handicap fisici. Per tutti sarà un’attività completa che comporta esercizio fisico e mentale.

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

Paura a Sarno: evacuate già 35 famiglie

Pubblicato

in

Paura a Sarno: evacuate già 35 famiglie.  Fatte uscite le famiglie da via Nunziante. le case vuote vengono sorvegliate dalle Guardie ambientali.

“Abbiamo fatto fronte all’emergenza evacuando le persone e le famiglie, disostruendo e pulendo, momentaneamente, da rocce e sassi le zone interessate dagli smottamenti. Abbiamo quasi concluso, dunque, le prime opere necessarie e indispensabili per assicurare l’incolumita’ delle persone e la viabilita’”. Lo dice  il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, dopo gli smottamenti e gli allagamenti avvenuti nel comune dell’agro nocerino sarnese, nel Salernitano. “Domani – aggiunge – faremo i sopralluoghi con il Genio civile, con la Regione Campania per avere un’idea precisa dei danni e di tutto cio’ che bisogna fare. Bisogna innanzitutto andare a ripulire tutto quello che, in questo momento, e’ pieno, tutte le vasche che si sono riempite nella zona di Bracigliano, la’ dove c’e’ il vallone Santa Lucia”.

Il primo cittadino, intanto, conferma che non si registrano feriti, ma e’ stato necessario che circa 35 famiglie lasciassero le proprie abitazioni. Di queste, “la maggior parte ha trovato alloggio da parenti e amici e una piccola parte di famiglie di extracomunitari che, non avendo dove andare, troveranno ospitalita’ nella scuola media Baccelli”, spiega Canfora. Sul posto, ora, stanno lavorando le forze dell’ordine, la Protezione civile, i vigili del fuoco, le ambulanze, la Croce rossa. Molti abitanti di Sarno sono piombati, nel pomeriggio di oggi, nel panico, ricordando il 5 maggio del ’98, quando durante un’alluvione, persero la vita, solo in questo paese, 137 persone. “Con il pensiero, si torna a quei tragici giorni”, ammette il sindaco rivelando che “il mio vicesindaco, Roberto Robustelli, e’ proprio il giovane superstite del 5 maggio ’98. Sulla sua pelle, sente sempre con grande ansia tutte queste situazioni e che le vive sempre come vissute in prima persona”.

Continua a leggere



Caserta e Provincia

Caserta e provincia devastate dal maltempo, scuole chiuse in molti comuni

Pubblicato

in

Caserta e provincia devastate dal maltempo, scuole chiuse in molti comuni.Marino chiude le scuole comunali dopo il maltempo. Stesso provvedimento anche a Casal di Principe.

 

Il sindaco di Caserta Carlo Marino decide di chiudere le scuole di competenza comunale (asili nido, elementari e scuole medie) per permettere le verifiche dello stato “dei luoghi interni ed esterni degli stessi edifici, al fine di assicurare la permanenza delle condizioni di sicurezza per l’esercizio dell’attività scolastica” dopo il maltempo che si è abbattuto oggi sul Capoluogo. La decisione è stata adottata con l’ordinanza numero 55 firmata poco dopo le ore 19. Il provvedimento non riguarda gli istituti superiori che sono di responsabilità della Provincia. “La bomba d’acqua che si è abbattuta oggi pomeriggio sulla città e le previsioni per la notte non ci lasciano tranquilli – ha affermato Marino – Prima di far rientrare bimbi e ragazzi in classe dobbiamo essere certi che le scuole siano perfettamente in ordine. La sicurezza dei nostri figli viene prima di tutto”.

L’amministrazione comunale di Casal di Principe corre ai ripari dopo i danni che il maltempo ha provocato nella giornata di oggi. Il vice sindaco Antonio Schiavone, che sta ancora sostituendo Renato Natale (colpito dal Covid-19) ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, oltre che del cimitero comunale e di tutti i parchi per la giornata di lunedì 28 settembre. La decisione è stata adottata in quanto la tromba d’aria “devastante” ha provocato un abbattimento di un numero elevato di alberi e pali della pubblica illuminazione, nonché danni a diverse abitazioni. Il vice sindaco invita “i cittadini ad effettuare spostamenti solo in casi di emergenza e necessità”.

Nel rammentare che è tuttora in vigore l’Allerta Meteo Arancione della Protezione Civile della Campania, si invita la cittadinanza al ridurre al minimo gli spostamenti. Si raccomanda massima prudenza alla guida, soprattutto nel corso della nottata e nelle aree a maggior rischio idrogeologico, con particolare riferimento alle frazioni collinari e pedecollinari. Si invita inoltre la popolazione ad evitare le zone alberate a causa delle forti raffiche di vento previste nel corso dei temporali.

Tromba d’aria nell’agro aversano: danni ingenti a Casal di Principe.Una tromba d’aria ha colpito i comuni di Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa nel pomeriggio del 27 settembre.

Attimi di paura nella zona dell’agro aversano, dove una probabile tromba d’aria (o un downburst, si attendono conferme) ha colpito i comuni di Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa nel pomeriggio del 27 settembre, provocando ingenti danni tra cui alberi caduti e insegne pubblicitarie divelte ma fortunatamente senza causare feriti.

 

 

Continua a leggere



Avellino e Provincia

Maltempo: Protezione civile Campania al lavoro in 4 province. LE FOTO

Pubblicato

in

Maltempo: Protezione civile Campania al lavoro in 4 province: nelle zone dell’Irpinia e del Salernitano colpite dal maltempo a supporto degli enti locali. Domani scuole chiuse in vari comuni del Salernitano.

 

Le situazioni maggiormente critiche a Sarno e a Monteforte Irpino, dove i sindaci hanno allestito centri di accoglienza per le famiglie fatte evacuare. La protezione civile regionale ha gia’ trasferito complessivamente oltre 100 brandine nei due comuni. In particolare, a Monteforte i maggiori problemi si sono riscontrati a Valloncello Oscuro dove in localita’ Pastelle si e’ creato un invaso in cui si e’ accumulato molto materiale alluvionale creando problemi per le abitazioni limitrofe. Volontari sono al lavoro in tutta la zona dell’Agro Nocerino-Sarnese dove i tecnici regionali hanno riscontrato la rottura degli argini del Sarno nel territorio di Nocera Inferiore.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Frana a Sarno, evacuato il centro storico e via Bracigliano

Allagamenti anche a Mercato San Severino. In Irpinia, colate di fango a Moschiano e Monteforte Irpino dove si e’ completamente allagato il centro cittadino: sopralluoghi tecnici da parte del Genio civile sono gia’ previsti per domani mattina. Altri allagamenti si sono registrati a Forino e Montoro. Nel Casertano, intervento dei tecnici della protezione civile regionale a San Nicola La Strada e San Marco Evangelista. Nel Napoletano a Quarto allagamenti dovuti a una esondazione: attivato il genio civile.

Il Sindaco di Salerno Vincenzo , al termine della riunione del Centro Operatico Comunale (COC), ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e degli asili per la giornata di domani lunedì 28 settembre. Resta confermata la chiusura di parchi, ville e giardini comunali, impianti sportivi e cimitero. Salerno è il secondo capoluogo di provincia della Campania dopo Caserta nel quale è stata disposta la chiusura delle scuole nella giornata di domani. Le scuole resteranno invece aperte a , Avellino e Benevento. La Protezione civile della Regione Campania ha emesso per la giornata di domani, e fino alle ore 6 di martedì 29 settembre, un’allerta meteo con criticità gialla.

Diversi sono già i comuni che hanno deciso di sospendere le attività didattiche per domani. Tra questi: Pagani, Roccapiemonte, Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore e Sarno, fortemente colpito dal maltempo.

Tragedia sfiorata, nel pomeriggio, a Salerno, dove il pino secolare che si trova dinanzi alla sede del comando dei vigili urbani è improvvisamente caduto a causa del maltempo.
Panico tra gli agenti che erano in servizio all’interno degli uffici di via Dei Carrari. Per fortuna non risultano feriti. Intanto scoppia la polemica: “Ci poteva scappare il morto” denuncia il segretario provinciale della Csa Angelo Rispoli: “La messa in sicurezza e l’adeguamento della Polizia Municipale è ormai inevitabile e urgente”.Il maltempo colpisce anche Battipaglia: albero caduto sulle auto in sosta in via Ricciardi, abbattuto anche un lampione.

 

 

Continua a leggere



Le Notizie più lette