Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Capri

Parte la prima edizione di Capri Movie con una mostra dedicata a Vittorio Gassman

Pubblicato

in



Parte la prima edizione di Capri Movie International Film Festival: si apre con una mostra fotografica dedicata a Vittorio Gassman nel ventennale della scomparsa

Si apre con la Mostra fotografica dedicata al grande Vittorio Gassman la prima edizione di Capri Movie International Film Festival che si svolgerà dal 16 al 19 Settembre sull’Isola di Capri. L’evento sarà anticipato dall’inaugurazione della mostra giovedì 10 Settembre, alle ore 18 presso la Sala Luigi Pollio – Centro Polifunzionale Internazionale. La Mostra “Vittorio Gassman, il mattatore”, primo e al momento unico omaggio al grande attore, è organizzata dalle associazioni “Capreae Sirenum Tellus” e “Il Sogno di Ulisse”, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia e con il patrocinio del Comune di Capri, e resterà aperta fino al 19 Settembre (tutti i giorni, orari 10-12, 15-19).

LA MOSTRA
Nel 1960 c’è il primo incontro fra Dino Risi e Gassman che poi gireranno assieme un’incredibile sfilza di capolavori (“Il sorpasso”, “I mostri”, “La marcia su Roma”, “Il gaucho” e tanti altri) ma curiosamente è un film che nasce da una trasmissione della Rai intitolata anch’essa “Il mattatore” a dargli il soprannome che gli rimase incollato per tutta la vita. Ma Gassman non fece nulla per toglierselo di dosso. Forse perchè nessuna parola più di “mattatore” definisce perfettamente la personalità uno dei più grandi attori della Storia del Cinema Italiano.

Attore superbo e dominante in teatro, al cinema e in tv, stupendo lettore di versi, fisico imponente e atletico (in gioventù fu nella nazionale di basket), Gassman non si limitava a recitare: sovrastava, spiccava, si imponeva, spadroneggiava. Le foto contenute nella mostra raccontano una carriera, dagli inizi come attore giovane in ruoli perlopiù da “cattivo” (come in “Riso amaro” di Giuseppe De Santis, dove è l’antagonista del “buono” Raf Vallone) alla svolta comica partita da “I soliti ignoti” di Mario Monicelli e culminata nella maschera di Brancaleone, fino ai bellissimi ruoli degli ultimi anni in cui la comicità si stempera nella saggezza (da “La famiglia” di Ettore Scola a “I picari”, ancora di Monicelli).

Gassman era nato a Genova il 1º settembre 1922 ed è morto a Roma il 29 giugno 2000: ha lasciato una splendida famiglia di attori che sono suoi eredi e un amore da parte del pubblico che non verrà mai meno. Le foto della mostra provengono dall’Archivio fotografico della Cineteca Nazionale, parte integrande del Centro Sperimentale di Cinematografia.

IL FESTIVAL

Capri Movie International Film Festival proseguirà presso il Cinema Internazionale il 16 settembre alle ore 18 con la presentazione del libro “La paura fa Totò. Le parodie thriller e horror del principe della risata”, edito da Centoautori, alla presenza degli autori Giuseppe Cozzolino e Domenico Livigni e a seguire, alle ore 20,30, la prima serata di proiezione dei cortometraggi in gara. Si chiude il 19 Settembre con la premiazione dei vincitori, decretati dalla giuria tecnica formata da Nunzia Schiano (presidente), Ferdinando Maddaloni e Adriano Pantaleo, e con uno speciale omaggio ad Ennio Morricone a cura della Maestra D’Arpa Vanessa D’Aversa.

Sono 36 i cortometraggi finalisti della prima edizione di Capri Movie International Film Festival, provenienti dai 5 Continenti. Le nazioni rappresentate, oltre all’Italia, sono 15: Argentina, Australia, Brasile, Cina, Francia, Germania, Iran, Palestina, Portogallo, Russia, Spagna, Sud Africa, Turchia, UK, USA. Quattro le sezioni: Sguardi Animati, dedicata ai cortometraggi d’animazione; Sguardi Internazionali, alle opere provenienti dall’estero; Sguardi Italiani, per le opere nazionali; e Sguardi Campani, dedicata agli autori della Regione Campania.

www.caprimovie.com

caprimoviefestival@gmail.com

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Mare agitato nel Golfo di Napoli: Capri Isolata, disagi per Ischia e Procida

Pubblicato

in

mare agitato capri

Mare agitato nel Golfo di Napoli: Capri Isolata, disagi per Ischia e Procida. Problemi per decine di turisti impossibilitati a ripartire dall’isola azzurra.

 

Il maltempo imperversa anche nel golfo di Napoli. Da questa mattina Capri è isolata dalla terraferma. Sospesi tutti i collegamenti marittimi con Napoli e Sorrento, sia con traghetti che con mezzi veloci. Le avverse condizioni meteo-marine hanno provocato disagi non solo ai pendolari, ma soprattutto a decine di turisti costretti a rimanere nelle terra dei Faraglioni e a prolungare, forzatamente, le proprie vacanze.

L’isola azzurra è stata colpita da una violenta mareggiata e sferzata da vento di ponente. Situazione difficile anche a Ischia e Procida. A viaggiare soltanto qualche nave, principalmente da Pozzuoli, ma quasi la totalità delle corse è stata cancellata. La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato prevede allerta meteo almeno fino alle 6 di domani.

 

 

 

Continua a leggere



Capri

L’Ensemble svedese Camerata Nordica suona Schubert e Tchaikovsky a Villa San Michele

Pubblicato

in

Per la prima volta concerti nelle sale di Villa San Michele ad Anacapri, l’ensemble svedese Camerata Nordica omaggia Schubert e Tchaïkovsky: venerdì 25 e sabato 26 settembre alle ore 19.30

 

 

La stagione di eventi a Villa San Michele continua con due concerti che si terranno, per la prima volta in assoluto, nelle sale del museo. Venerdì 25 e sabato 26 settembre alle ore 19:30 si esibirà l’ensemble Camerata Nordica, la più famosa formazione di musicisti da camera della Svezia, con programmi dedicati a Schubert, Tchaïkovsky e agli autori della musica popolare svedese.

Proveniente da Oskarshamn, città natale di Axel Munthe, l’orchestra è composta da musicisti stabili e membri internazionali, selezionati tra le ensemble di musica da camera di tutto il mondo. Uno degli obiettivi del gruppo è quello di offrire al pubblico un’esperienza speciale: gli artisti si esibiscono in piedi, senza direttore, e talvolta senza partitura, trasmettendo energia e unanimità di intenti musicali che sono diventati, insieme a una programmazione creativa, parte del loro tratto distintivo.

Zephyrin Rey-Bellet, violoncellista belga, a capo dell’orchestra, si dice entusiasta di suonare per la prima volta a Capri e in particolare a Villa san Michele: “Avendo la nostra sede a Oskarshamn, città in cui è nato Axel Munthe, è particolarmente interessante per noi poterci esibire in questo luogo unico, fondamentale per il lavoro e la vita del medico e scrittore svedese”. Gli fa eco la soprintendente della casa museo Kristina Kappelin: “E’ emozionante fare una sperimentazione del genere, ancor più perché i musicisti provengono dal luogo che ha dato i natali a Munthe. Siamo fieri di continuare a portare avanti con successo i nostri eventi nonostante il periodo così delicato.

La rassegna culturale di Villa San Michele è stata realizzata con il patrocinio dell’Ambasciata di Svezia.

I concerti sono gratuiti e aperti al pubblico, fino a esaurimento posti.
Prenotazione obbligatoria. Per informazioni e prenotazioni: 081 83 71 401 |  events@sanmichele.org

Possibilità di rientro a Napoli con l’ultima corsa marittima.

www.villasanmichele.eu

Continua a leggere



Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?