Napoli, nascondeva una pistola: arrestato il cugino del boss della ‘Paranza dei bambini’.

 

La ha arrestato, nel quartiere Vicaria, di Napoli il 37enne napoletano, Scuotto Pasquale, per associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti. All’uomo, gli agenti del commissariato Vicaria Mercato hanno sequestrato, dopo una perquisizione in casa, una pistola semiautomatica con matricola abrasa, una Beretta mod. 84 F cal. 9 corto, completa di caricatore contenete 13 cartucce dello stesso calibro, perfettamente funzionante e pronta all’uso.

LEGGI ANCHE  San Giorgio a Cremano: sorpreso con un coltello, denunciato
ADS

Scuotto, che era agli arresti domiciliari, e’ cugino di secondo grado di Sibillo Emanuele, boss della “paranza dei bambini”, ucciso in un agguato camorristico nel luglio 2015 (la mamma di Scuotto e’ Annunziata Sibillo). Anche il padre, Giuseppe Scuotto e’ stato ucciso nel 2000 in un agguato scattato in via Novara.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Vaccino Coronavirus, il ministro Speranza: ‘Se tutto ok lo avremo a fine anno’

Notizia precedente

In trasferta da Napoli a Roma per rapinare Rolex, due arresti

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..