Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica Napoli

Elezioni, tour in Campania per Vasco Errani

Pubblicato

in



Tour elettorale in Campania a sostegno della lista di

Napoli. Appuntamento in Campania, giovedì 10 Settembre alle ore 17, 30 presso il centro culturale Domus Ars in via Santa Chiara 10 a Napoli per il senatore Vasco Errani. Vasco Errani sarà in Campania per sostenere la lista Democratici e Progressisti.  “Le elezioni del 20 e 21 settembre prossimo rappresentano un’opportunità per raccogliere la sfida del cambiamento”. Portare la sinistra al governo della Regione Campania, l’obiettivo di Democratici e Progressisti impegnati in una avvincente campagna elettorale a contatto con i territori.

“La coalizione di centro-sinistra – si legge nel programma presentato agli elettori- non ha infatti la missione di dire solo cosa intende fare per il ben – essere di tutti i cittadini campani, deve dire anche come e con quali tempi intende portare avanti la propria azione politica e programmatica”. Un ‘agenda che detti tempi e modi per uno sviluppo che tuteli il lavoro e l’ambiente, sulla strada dell’ecosocialismo. Dopo Napoli, il senatore Errani toccherà altre realtà campane a partire dalla città di Marcianise, dove Democratici e Progressisti, sono impegnati anche sul terreno delle amministrative. La manifestazione – fanno sapere gli organizzatori – si terrà nell’assoluto rispetto delle norme e i protocolli anti-covid e per il distanziamento fisico, al fine di garantire la sicurezza e la salute di tutti.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, troppe assenze all’Anm, de Magistris: ‘Attacco criminale’

Pubblicato

in

napoli anm

Napoli, troppe assenze all’Anm, de Magistris: ‘Attacco criminale’.

 

“Ormai non ci sono piu’ dubbi, da tempo, da giorni, da settimane e’ in atto un attacco criminale e premeditato da parte di addetti al servizio Pubblico Anm ai danni dei napoletani e della citta’ in un momento storico di grande sofferenza, di pandemia, con la Galleria Vittoria chiusa. Tutto cio’ ormai non e’ piu’ sopportabile. Se non saranno interrotte queste attivita’ criminali il servizio pubblico non potra’ piu’ essere garantito e quindi per colpa di pochi la citta’ verra’ messa in ginocchio”. E’ quanto affermano, in una nota, il Sindaco Luigi de Magistris e la Giunta comunale nel commentare la notizia dell’ennesima “malattia di massa” di personale all’Anm. Oggi saranno assenti undici agenti di stazione della Metropolitana che, prosegue la nota del Comune, “comportera’ la limitazione del servizio a Dante e tre capiservizio delle Funicolari che comportera’ la chiusura del servizio della funicolare di Chiaia che dovra’ chiudere oggi pomeriggio e domani”.

 

“Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris si è scagliato duramente contro l’Anm, l’azienda dei trasporti partenopea. Secondo il primo cittadino, le assenze sarebbero un attacco criminale premeditato’. Parole durissime quelle di de Magistris, che meritano approfondimento. Chiediamo che venga aperta al più presto un’indagine per verificare quanto detto dal Sindaco: se avesse ragione ci troveremmo davanti ad un fatto di una gravità assoluta ai danni di tutti i cittadini. Vada assolutamente fatta chiarezza. C’è da dire che, come denunciamo da tempo, troppi dipendenti pubblici fanno i furbi con ‘finte malattie’ a discapito dell’azienda e del servizio, che già è disastroso. Una vergogna che costringe i cittadini ad aspettare anche 30 minuti per una metropolitana o ore intere per un pullman. Siano aumentati i controlli e puniti duramente i furbetti”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Area degli allegati

Continua a leggere



Campania

Coronavirus, il sindaco di Napoli attacca: ‘De Luca non dice la verita’

Pubblicato

in

Coronavirus, il sindaco di Napoli attacca: ‘De Luca non dice la verita’

”Si assiste a un silenzio assordante, pericoloso, inquietante e che non lascia tranquilli del presidente della Regione Campania che non dice la verita’ quando invece adesso abbiamo bisogno di istituzioni credibili e non piu’ di proclami, di terrorismo, di atteggiamenti tirannici perche’ non e’ cosi’ che si tiene un tessuto sociale, economico, psicologico e del lavoro per affrontare una pandemia. Servono rigore, responsabilita’, fiducia e democrazia”. Sono le parole espresse dal sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a margine del convegno sul bicentenario della prima seduta del Parlamento delle Due Sicilie che si e’ svolto all’Universita’ Federico II, affrontando il tema dei contagi in Campania. ”De Luca non ci dice perche’ prima della campagna elettorale non ci sono stati dati elementi certi – ha affermato – e solo dopo si provoca allarmismo e da un giorno all’altro si prendono provvedimenti che non hanno alcuna ragione in base alla continuita’ del virus e che comprimono diritti, provocano sofferenze e lacerano il tessuto sociale ed economico gia’ compromesso”. Sul fronte degli interventi sanitari per contrastare il virus, il sindaco ha sottolineato che ”nonostante i numeri, la Campania e’ ancora oggi la regione che fa meno tamponi, test e mappature sierologiche, in cui non sono stati attrezzati in maniera funzionale gli ospedali e mi chiedo dove e’ andato tutto il denaro che fino ad ora e’ stato trasmesso alla Regione con i poteri speciali”.

 

Continua a leggere



Le Notizie più lette