E’ vero, TIK TOK censura le notizie di cronaca locali

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’azienda cinese sta attraversando un brutto periodo : da un lato le accuse di minaccia alla sicurezza Nazionale degli USA ad opera di Trump e dall’altro lato i problemi (ultimi) di censura delle notizie di cronaca locale  e di interesse generale.

L’ultimo episodio di censura riguardo Tik Tok e notizie “scomode” ( che probabilmente andrebbero ad offuscare i tantissimi video volgari e imbarazzanti del social cinese ) è successo stamattina ed ha interessato anche noi di Cronache della Campania.Ad essere stavolta censurato è il video racconto sulla importantissima notizia di cronaca nera dell’omicidio della giovane gay di Caivano uccisa dal fratello perchè si “vergognava di lei” e che lo stesso ha picchiato selvaggiamente la compagna della sorella,trans sempre dell’area a nord di Napoli.

Il video-racconto è stato bloccato perchè come si legge nella comunicazione “lede” la normativa della community,senza dare altre informazioni.

    Inoltre questa situazione ci era stata già segnalata nelle settimane scorse da tantissimi nostri lettori che in privato ci hanno raccontato di aver ricevuto lo stesso trattamento.

    Tra l’altro alcuni giorni fa è stato riportato che in Russia e Arabia Saudita lo stesso Tik Tok semrebrebbe abbia bloccato gli hashtag LGBT

    Siamo sicuri che dietro a questa situazione ci possa essere stata una “svista” dovuto all’algoritmo che probabilmente in modo automatico blocca i contenuti che hanno all’interno alcuni riferimenti su parole e temi sensibili ma in ogni caso andrebbero verificate in modo più preciso perchè la libertà di informazione,di critica e di scrivere fatti è sacrosanta e un social come Tik Tok, anche se cinese , deve capirlo se vuole operare in paesi DEMOCRATICI come il nostro

    Il video “censurato” lo potete guardare su Faceboo o su Instagram

    Su Instagram






    LEGGI ANCHE

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE