Ritardo voli easyJet 2 agosto 2020 Napoli Alghero e ritorno: ItaliaRimborso disponibile ad assistere i passeggeri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domenica 2 agosto 2020 due voli della compagnia aerea easyJet hanno riportato entrambi il medesimo ritardo all’arrivo, ovvero 3 ore e 32 minuti cadauno. 

Si tratta dei voli numero EJU4829 (Napoli Capodichino – Alghero Fertilia Riviera del Corallo) e EJU4830 (Alghero Fertilia Riviera del Corallo – Napoli Capodichino).

 

Due importanti ritardi aerei che hanno causato disagi ai viaggiatori. Secondo gli strumenti a disposizione di ItaliaRimborso ci sarebbero tutte le condizioni favorevoli per richiedere alla compagnia aerea la compensazione pecuniaria che ammonta a 250 euro per passeggero.

     

    Per richiederla con ItaliaRimborso basterà contattare facilmente la segreteria chiamando il numero di telefono 06-56548248 (Whatsapp 342 1031477), scrivendo una email all’indirizzo info@italiarimborso.it o direttamente compilando il form online nell’homepage del sito http://www.italiarimborso.it.






    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE