Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Calcio

Napoli, Insigne c’è nella notte magica di Barcellona

Pubblicato

in



Napoli. Capitan c’è. Nella notte magica di Barcellona il fantasista di Frattamaggiore sarà schierato dal primo minuto da nella gara che vale una stagione per gli azzurri.

 

Passando il turno possono scrivere la storia del clb visto che il napoli non è mai approdato ai quarti di Champions. Gattuso ha motivato la squadra parlando di “scalata all’Everest”. Ma gli 11 azzurri sono convinti a giocarsela fino fondo sapendo che devono vincere o pareggiare almeno segnando due gol per passare il turno.

LE FORMAZIONI
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piquè, Lenglet, Jordi Alba; Sergi Roberto, Rakitic, De Jong; Griezmann, Messi, Suarez. All.: Setien
NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. All.: Gattuso

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Slitta alle 18 di domani la gara Napoli-Genoa: in attesa dei tamponi

Pubblicato

in

Slitta alle 18 di domani la gara Napoli-Genoa: in attesa dei tamponi.

Dopo la positività al coronavirus di Mattia Perin la Lega Calcio ha deciso di posticipare la partita di domani, domenica 27 settembre, alle 18 invece che alle 15. La squadra ligure è infatti in attesa dei risultati dei tamponi di tutto il gruppo squadra e per questo ha dovuto rinviare la partenza per Napoli
Partenza per Napoli infatti rinviata per il Genoa dopo la positivita’ al covid di Mattia Perin. Dopo la positivita’ del portiere rossoblu’, assente all’allenamento proprio per alcune linee di febbre, la squadra e’ stata sottoposta ai tamponi e solo in serata ricevera’ i risultati. Il volo charter per Napoli, previsto inizialmente per le 15, e’ stato cosi’ rinviato a domani mattina.

Continua a leggere



Calcio

E’ ufficiale, per il Cts ‘Non ci sono le condizioni per una ulteriore apertura degli stadi’

Pubblicato

in

E’ ufficiale, per il Cts “Non ci sono le condizioni per una ulteriore apertura degli stadi”.

 

No a ulteriori aperture al pubblico per gli eventi sportivi, a partire dagli stadi di calcio. E’ il parere ufficiale del Comitato Tecnico Scientifico, che si e’ riunito oggi per vagliare il documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni. La partecipazione del pubblico agli eventi delle diverse discipline sportive e delle diverse serie, scrive il Cts, rappresenta “la massima espressione di criticita’ per la trasmissione del virus – anche in considerazione del recente avvio dell’anno scolastico, il cui impatto sulla curva epidemica dovra’ essere oggetto di analisi nel breve periodo”.

Per questo il Comitato “ritiene che, sulla base degli attuali indici epidemiologici ed in coerenza con quanto piu’ volte raccomandato, non esistano – al momento – le condizioni per consentire negli eventi all’aperto e al chiuso, la partecipazione degli spettatori nelle modalita’ indicate dal documento predisposto dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome. Resta, comunque, imprescindibile assicurare – per ogni evento autorizzato dalle norme attualmente in vigore – la prenotazione e la preassegnazione del posto a sedere con seduta fissa, il rigoroso rispetto delle misure di distanziamento fisico di almeno 1 metro, l’igienizzazione delle mani e l’uso delle mascherine”.

Qualora l’evento non possa garantire le citate misure di prevenzione, “i numeri indicati nel DPCM dovranno necessariamente essere ridotti dagli enti organizzatori e posti sotto la valutazione e la responsabilita’ delle autorita’ sanitarie competenti”. Il Cts infine, “pur comprendendo le aspettative di un ritorno graduale degli spettatori alla fruizione in presenza degli eventi sportivi, ritiene che la proposta operata dalla Conferenza delle Regioni e Province Autonome potra’ essere riconsiderata sulla base dei risultati del monitoraggio di impatto delle riaperture della scuola e della pubblica amministrazione”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette