“Sono orgoglioso di quello che ho fatto, ricordo da dove sono partito, penso di poter essere un punto di riferimento per tutti i ragazzi. Dedico il record di gol alla mia famiglia, i miei genitori, mio fratello, mia moglie e i miei figli. Se credi pienamente nei tuoi sogni, prima o poi questi si realizzano.

il mister, lo staff e i miei compagni di squadra per avermi aiutato a raggiungere questi prestigiosi obiettivi”. Così , attaccante biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, dopo la partita contro il Napoli. “E ci tengo a dire grazie anche ai tifosi, che mi sostengono da 4 anni insieme alla Società. Aver vinto la Scarpa d’oro è un motivo di grande orgoglio, mi fa entrare nella storia di questo sport. Ancora mi emoziono se penso a come sono stato accolto dalla squadra dopo la tripletta realizzata contro l’Hellas Verona”, aggiunge.

 



Pubblicità'

Napoli Teatro Festival Italia vince la sfida e chiude con successo la XIII edizione

Notizia Precedente

Gravina: ‘Scarpa Oro a Immobile? Orgoglio per il calcio italiano’

Prossima Notizia