“A Pirlo ho mandato subito una serie di messaggi, tra cui l’ultimo, nel quale gli ho scritto: ha ragione Rino (Gattuso, ndr), mo’ so c…i tuoi”. In un’intervista a ‘Il Corriere dello Sport’, Fabio Cannavaro, 46 anni, parla del suo ex compagno di Nazionale, Andrea Pirlo, finito sulla panchina della per il dopo Sarri ma anche del di Gattuso. Tra Gattuso, Inzaghi e Pirlo, Cannavaro guarda soprattutto al tecnico del Napoli: “Rino e’ quello che puo’ presentarsi con maggiore esperienza. E a me lui piace tanto, lo confesso, perche’ si e’ aperto anche alla fase offensiva. E’ cambiato, ha studiato, soprattutto conosce giocatori di ogni angolo della terra”. Per esempio, Osimhen: “Il e’ una grande squadra, dal punto di vista tecnico, si porta appresso il palleggio di Sarri, sul quale Rino ha insistito. Il centrocampo azzurro e’ straordinario, c’e’ abbondanza di piedi buoni, e comunque e’ la struttura che impressiona. Ha pagato un anno disgraziato, ma per me rientra tra le prime quattro”.

LEGGI ANCHE  Arriva Green pass per lavoratori. Al via terza dose

 

ADS



Fabio Testa, 28 anni, laureato in sociologia. Appassionato della cultura napoletana e dei fenomeni della tradizione popolare. Gli piace il cinema d'autore. E' grande tifoso del Napoli

    Uomo si impicca ad una traversa dello stadio di Reggio Calabria

    Notizia precedente

    Si sposano e donano al Pascale di Napoli i soldi delle bomboniere

    Notizia Successiva

    Ti potrebbe interessare..