Il famoso Night ‘L’Africana’ di Praiano decide di chiudere per garantire la sicurezza i propri ospiti e al proprio staff

Costiera amalfitana, locale notturno decide di chiudere per garantire la sicurezza i propri ospiti e al proprio staff :” La sicurezza e la salute vengono prima di tutto, se ci si ammala e si muore non ci si fa nulla dei guadagni.”. Borrelli: ”Un gesto coraggioso che dovrà essere d’esempio per tutti gli altri. Serve […]

google news

Costiera amalfitana, locale notturno decide di chiudere per garantire la sicurezza i propri ospiti e al proprio staff :” La sicurezza e la salute vengono prima di tutto, se ci si ammala e si muore non ci si fa nulla dei guadagni.”. Borrelli: ”Un gesto coraggioso che dovrà essere d’esempio per tutti gli altri. Serve responsabilità. Facciamo in modo di metterci l’epidemia alle spalle poi ci daremo da fare per risollevare l’economia.”

Mentre numerosi locali notturni del territorio napoletano e campano continuano a dar vita a serate danzanti dove assenza di mascherine, nessuno distanziamento sociale e sovraffollamenti di persone la fanno da protagonisti c’è chi decide di sospendere le attività del proprio locale per poter garantirà la sicurezza ai cittadini e al proprio personale.

L’ Africana Famous Club di Praiano, in costiera amalfitana, ha infatti comunicato, attraverso un post sulla propria fanpage Facebook, di chiudere il locale per questa stagione estiva a causa dei contagi da covid.

“I recenti casi italiani e quelli avvenuti nei locali notturni nella vicina Spagna, che hanno causato un nuovo lockdown in alcuni paesi della penisola iberica, sono stati la causa principale della nostra decisione.

La responsabilità morale nei confronti dei nostri collaboratori, dei nostri ospiti e del nostro territorio vengono prima di qualsiasi altra cosa.”. Si legge nel post facebook pubblicato sulla pagina del locale.

“E’ stata una decisione maturata nel tempo ed abbiamo atteso fino all’ultimo instante prima di arrivare ad un verdetto definito ma alla fine non abbiamo trovato altra scelta che chiudere il locale per questa estate. Crediamo che non vi siano le condizioni per far convivere sicurezza e divertimento e così per rispetto dei nostro ospiti e de nostri collaboratori e di tutto il territorio siamo giunti alla conclusione che l’unica mossa giusta da fare sia quella di sospendere ogni attività.

Sarà per noi un danno economico, vero, ma la sicurezza e la salute vengono prima di tutto, se ci si ammala e si muore non ci si fa nulla dei guadagni.

Speriamo che il nostro gesto possa scuotere le coscienze di altri gestori di locali e dei loro ospiti, che si possa così cominciare ad essere più responsabili. ”ha raccontato Salvatore De Lucia, titolare dell’ Africana Famous Club.

“Un gesto davvero coraggioso che speriamo possa divenire d’esempio per tutti gli altri locali del territorio. Chi apre deve farlo in sicurezza e non permettendo allucinanti assembramenti. Quel che dice il sig. De Lucia è sacrosanta verità, l’economia è importante ma meno della vita umana, e su questo ci siamo imputati sin dai primi giorni di lockdown, dobbiamo preservare la vita e garantire la sicurezza, anche ora. Se siamo tutti uniti e compatti supereremo questo momento difficile, e quando la pandemia sarà alle spalle ci rimboccheremo le manche per far ripartire il nostro territorio. ”ha dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Martina, morta a 27 anni, ridà la vita ad altre 7 persone con la donazione organi

Fisioterapista morta a 27 anni per una emorragia cerebrale, la famiglia ha deciso la donazione organi

Omicidio di Avellino, i fidanzati assassini si scambiavano 800 messaggi al giorno

Ripartito il processo a carico di Elena Gioia e Giovanni Limata che nel 2021 uccise a coltellate Aldo Gioia, padre della ragazza

A Qualiano serra di cannabis con 109 piante: 2 arresti

La scoperta dei carabinieri a Qualiano, la serra era anche alimentata da energia elettrica rubata dalla rete pubblica

Battipaglia, albero cade su auto: illese 2 persone

Paura ieri sera a Battipaglia: un albero di alto fusto e' caduto su un'auto

IN PRIMO PIANO

Pubblicita