alitalia


Sono centinaia i risparmiatori che da due giorni stanno cercando di contattare i numeri Alitalia (anche quello a pagamento) per avere informazioni sul mancato invio per posta elettronica dei biglietti per la tratta Roma-Olbia per i mesi di luglio ed agosto, regolarmente pagati con carta di credito, ma senza ricevere alcuna risposta.

 

Dopo aver terminato l’iter di pagamento, infatti, un messaggio invita i passeggeri a contattare telefonicamente ‘Casa Alitalia al numero 0665649′ scusandosi per il disagio.
Alcuni, dovendo partire in questi giorni, e non ricevendo risposta, sono stati costretti ad acquistare un nuovo biglietto aereo con altre Compagnie.

Non e’ la prima volta che succedono disguidi sulla tratta più gettonata per le vacanze estive in Sardegna. L’anno scorso un volo della Compagnia di bandiera registrò un ritardo di oltre quattro ore ed alcuni consumatori hanno chiesto l’indennizzo previsto dalla normativa europea.

In relazione a questa nuovo danno causato dall’Alitalia a molti consumatori, l’Associazione Giustitalia sta raccogliendo le adesioni per denunciare l’accaduto alla Procura della Repubblica di Roma, potendosi ravvisare gli estremi della truffa on line, e per adire il Tribunale Civile per una richiesta risarcitoria.

Tra le altre cose la Compagnia di bandiera e’ stata segnalata all’Autorità competenze presso il Ministero dei Trasporti per mancata indicazione sul sito ufficiale di un indirizzo P.E.C.



Pubblicità'

Torre Annunziata, vede i carabinieri e lancia la droga dalla finestra: arrestato 19enne incensurato

Notizia Precedente

La polizia rintraccia nel Casertano un bimbo di 7 anni sottratto al padre

Prossima Notizia