Seguici sui Social

Campania

Dà fuoco a zone boschive per pascolo gregge, arrestato nel Salernitano

Pubblicato

in




A San Mango Piemonte, nel Salernitano, i carabinieri hanno arrestato un uomo ritenuto responsabile di alcuni incendi in zona. I fatti risalgono alla scorsa estate e riguardano roghi in aree boscate e su terreni incolti verificatisi in diverse localita’ e orari nei comuni di Salerno, San Cipriano Picentino e San Mango Piemonte. Le modalita’ di accensione e le finalita’ dei diversi incendi, ovvero la rinnovazione della vegetazione erbacea e arbustiva per il successivo pascolo, secondo gli inquirenti erano le stesse in tutti i casi esaminati.

Cosi’ l’inchiesta ha cominciato a ricostruire e tracciare i movimenti delle greggi e delle mandrie che frequentano a scopo di pascolo quelle zone, individuando un pastore proprietario di numerosi capi ovi-caprini i cui spostamenti sono stati monitorati e riscontrati anche con l’ausilio di strumenti tecnologici. Emesso cosi’ il provvedimento restrittivo a carico del piromane, che ora e’ ai domiciliari. La scorsa estate in provincia di Salerno si sono verificati n 131 incendi di natura dolosa che hanno comportato un oneroso dispiegamento di uomini e mezzi coinvolti nelle operazioni di spegnimento ed arrecato un significativo danno in termini ecologici e di perdita di biodiversita’ naturale; sono infatti 606 gli ettari (circa 6 milioni di mq) di vegetazione andati in fumo nel 2019.

Continua a leggere
Pubblicità