Calzona: “Ci manca la cattiveria”

San Giorgio pensa anche ai cari defunti: Per la Festa del papà fiori e lumini gratis sulle tombe dei Giuseppe e Giuseppina

SULLO STESSO ARGOMENTO

#Restateacasa, ai vostri cari pensiamo noi. E’ l’iniziativa che due imprenditori di San Giorgio a Cremano hanno messo in campo d’accordo con l’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’assessore Pietro De Martino, rivolta ai tanti cittadini che non possono recarsi al cimitero in questo periodo di emergenza.

In particolare, in occasione di San Giuseppe e della Festa del papà, i dipendenti della società Zeus che gestisce i servizi cimiteriali hanno posizionato orchidee, regalate dalla ditta sangiorgese Iodice sulle tome di tutti i papà, i Giuseppe e Giuseppina.

Inoltre , è stato attivato un servizio su richiesta “personalizzato”, con cui si potrà richiedere ogni giorno di apporre fiori o lumini sulla tomba del proprio caro. Il servizio è svolto dai dipendenti che si occupano della pulizia e manutenzione dell’area cimiteriale. Per richiedere il servizio basta telefonare al numero: 081 7717909 dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

    Una doppia iniziativa che solo la città di San Giorgio a Cremano ha messo in campo pensando anche a tutti coloro che in questo periodo non possono trovare conforto pregando sulle tombe dei propri cari, realizzata grazie alla generosità e alla disponibilità di imprenditori e lavoratori che offrono il proprio contributo per la città.

    “Abbiamo pensato ai tanti cittadini che ogni giorno trovavano sollievo nell’andare a trovare i propri cari defunti e che oggi purtroppo ne sono stati privati – spiega il sindaco Giorgio Zinno. In questi giorni così difficili stiamo riscontrando una grande disponibilità da parte di tutti, come nel caso delle ditte Zeus e Iodice che non si sono tirate indietro, offrendo i propri servizi per la comunità. Colgo l’occasione per ringraziare, oltre loro, la Protezione Civile e tutte le altre associazioni di volontariato del territorio, la polizia municipale e tutti i dipendenti comunali che ogni giorno svolgono fondamentali e preziosissime attività per i nostri concittadini”.

    “Speriamo che questa iniziativa possa portare un po’ di sollievo ai tanti sangiorgesi che nell’andare al cimitero trovavano conforto e a volte, perfino ragione di vita – conclude l’assessore De Martino. Siamo vicini a tutti e continuiamo a lavorare insieme per superare questo difficile momento”.


    Torna alla Home


    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

    “Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

    Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

    Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE