E’ morto all’età di 73 anni il regista e fumettista cubano Juan Padrón, un maestro del cinema latinoamericano di animazione. E’ morto ieri in un ospedale dell’Avana dov’era ricoverato da oltre un mese in terapia intensiva per una malattia polmonare. Padron nel ’70, è stato il creatore di Elpidio Valdés, un personaggio dei fumetti e dei cartoni animati diventato una serie con più di sessanta cortometraggi.

Padrón ha incontrato il successo internazionale con “Vampiri all’Avana” (1985): un grande successo replicato, dopo ben 18 anni, con i “Vampiri allAvana n. 2”. Con questi due divertenti lungometraggi, che introducono nella tradizione cubana dei classici film di vampiri elementi inediti come l’attenzione alla musica popolare e la critica non troppo velata alla mafia e al capitalismo, Padrón si è confermato come uno dei più importanti autori del cinema di animazione mondiale.