Seguici sui Social

Pubblicità

Mondo

Coronavirus, morto l’ex presidente dell’Olympique Marsiglia

Pubblicato

in

Pubblicità

– E’ morto l’ex presidente dell’Olympique Marsiglia dal 2005 al 2009, Pape Diouf, 68 anni, a causa del coronavirus. La sua morte è stata confermata da RTS, il canale televisivo pubblico in Senegal. Pape Diouf doveva essere rimpatriato da Dakar a Nizza con un aereo, ma le sue condizioni sono peggiorate e il velivolo non è potuto decollare. Diouf era stato ricoverato in ospedale a Dakar, affetto da coronavirus e sottoposto ad assistenza respiratoria.

Continua a leggere
Pubblicità

Mondo

Coronavirus, in Cina, 3 nuovi casi e 36 ulteriori asintomatici

Pubblicato

in

La Cina ha registrato sabato tre nuovi casi di coronavirus, di cui uno di trasmissione domestica nel Jilin e due importati, uno a Shanghai e uno nel Guangdong, mentre sono stati 36 i nuovi asintomatici rilevati.

 

Secondo gli aggiornamenti forniti dalla Commissione sanitaria nazionale, i contagi totali sono saliti a 82.974, con i decessi fermi a quota 4.634. I guariti si sono attestati a 78.261 e sono scesi a 79 i pazienti ancora sotto trattamento medico. I casi importati hanno raggiunto quota 1.713, di cui 1.673 guarigioni e 40 ancora in cura. Gli asintomatici sono saliti a 371, tutti sotto stretta osservazione medica.

Continua a leggere

Mondo

Coronavirus: oltre 40 contagi dopo una messa a Francoforte

Pubblicato

in

coronavirus usa

In Germania piu’ di 40 persone sono state infettate dal coronavirus dopo aver partecipato a una messa a Francoforte. Sei sono state ricoverate in ospedale. La funzione si era svolta il 10 maggio, pochi giorni dopo la riapertura dei luoghi di culto. Nella vicino distretto di Main-Kinzig-Kreis 16 persone che avevano preso parte ad un evento si sono infettate. La Germania ha iniziato ad allentare le restrizioni all’inizio del mese, in virtu’ di un forte declino dei nuovi casi. Ma rimangono i timori di una seconda ondata nel paese, che e’ stato colpito meno di alcuni dei suoi vicini europei. Quanto alla riapertura delle chiese, e’ un tema molto delicato, non solo in Germania. In Francia, una riunione di una settimana organizzata da una chiesa evangelica alla fine di febbraio, alla quale avevano partecipato circa 2000 persone, era stata la fonte di dozzine di focolai in tutto il paese.

Continua a leggere

Mondo

Usa: in fiamme il Pier 45 di San Francisco, distrutto un quarto del famoso Pontile dei pescatori

Pubblicato

in

Oltre 125 pompieri sono impegnati in queste ore a domare un incendio scoppiato oggi al Pier 45 di San Francisco. Lo comunica il dipartimento dei vigili del fuoco della citta’ californiana, secondo cui un quarto del Pontile dei pescatori “e’ andato perduto”. Non si registrano tuttavia feriti: il molo e’ stato completamente evacuato. Secondo quanto riferito dalle autorità locali, l’Iincedio ha distrutto un impianto per il processamento del pesce ed un magazzino, minacciando per qualche ora l’area turistica della zona.

Oltre 50 camion dei vigili del fuoco e 150 pompieri sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento delle fiamme al Pier 45, dove si trova ancorata la SS Jeremiah O’Brien, l’ultima delle navi della classe Liberty risalente alla Seconda guerra mondiale. Alle 8.30 ora locale, le 17.30 in Italia, ha riferito il capo del dipartimento dei vigili del fuoco di San Francisco, Jonathan Baxter, l’incendio era ancora attivo ma non più a rischio di propagarsi

Continua a leggere
Pubblicità