Rai2 in attesa della seconda serie ripropone da domani, mercoledi’ 8 gennaio alle 21.20, la prima serie de “L’amica geniale”, trasposizione del primo volume della quadrilogia di Elena Ferrante, protagoniste Elena e Lila, interpretate rispettivamente nella versione da bambine dalle attrici Elisa Del Genio e Ludovica Nasti e nella versione da adolescenti da Margherita Mazzucco e Gaia Girace. La serie racconta non solo la storia di una grande amicizia tra due donne dall’infanzia all’eta’ adulta – un’amicizia complessa in cui convivono intesa, comprensione, complicita’ insieme a odio, rivalita’ e gelosia – ma anche di un intero Paese, attraversando vari decenni, fotografando ideali e aspirazioni dei personaggi e di diverse generazioni. Il racconto prende il via nell’Italia di oggi con la misteriosa scomparsa di Lila, circostanza che spinge l’amica Elena a ripercorrere la storia che le ha unite fin dall’infanzia in un rione popolare di Napoli negli anni ’50. Raffaella Cerullo, che lei ha sempre chiamato Lila, l’ha conosciuta in prima elementare, nel 1950. Elena e’ bionda e timida, Lila scura e vulcanica. Anche se molto diverse, le due bambine – le piu’ brave della classe – sono attratte una dall’altra e iniziano a giocare insieme nel Rione napoletano in cui sono cresciute. Un agglomerato di palazzine e polvere, una Napoli senza mare, in cui comanda don Achille, un uomo che incute paura a tutti. Non a Lila, pero’: lei e’ convinta che sia stato proprio lui a rubare le bambole con cui giocano e, tenendo per mano Elena, decide di affrontare le scale che conducono a casa di don Achille. E’ quel giorno che Elena e Lila, affrontando insieme la paura, costruiscono la loro amicizia…

Incidente stradale in Emilia Romagna: muore camionista originario di Torre del Greco

Notizia Precedente

Quella di stasera non sara “l’Ultima Cena” della Nuova Cucina Organizzata: dopo l’incontro con De Luca tutto rinviato a fine mese

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Tv