Con una nota proveniente dall’assessorato all’Ambiente del comune di Napoli a firma
dell’assessore Raffaele Del Giudice, il comune di Napoli mette in campo la linea dura per
contrastare il fenomeno degli sversamenti illegali di rifiuti che si caratterizzano particolarmente in determinate zone di Pianura. Nella nota indirizzata per conoscenza anche al consigliere di Fratelli d’Italia Pasquale Strazzullo in risposta ai molteplici appelli ed esposti inviati sull’annosa
problematica, si chiede esplicitamente all’Unita’ Operativa di Tutela Ambientale della Polizia
Locale di predisporre interventi di prevenzione, controllo e repressione nelle vie in esame oggetto di continui sversamenti di rifiuti, anche con l’ausilio di sistemi di videosorveglianza,provvedendo a riscontrare con report delle attività e delle eventuali sanzioni eseguite. Restiamo soddisfatti nella presa d’atto da parte di chi rappresenta uno degli assessorati più importanti dell’amministrazione comunale, fanno sapere lo stesso Strazzullo, il consigliere comunale Andrea Santoro e Pietro Diodato ed auspichiamo che quanto scritto si trasformi quanto prima in operatività.
Sullaquestione l’assessore Del Giudice può contare sulla collaborazione di Fratelli d’Italia che
consapevole delle difficoltà economiche del comune, si rende disponibile a donare anche qualche telecamera di videosorveglianza. Nei prossimi giorni, conclude Strazzullo, chiederemo un incontro per definire il da farsi.

Le Giornate della Memoria, programma delle iniziative del comune di Napoli

Notizia Precedente

Federalberghi Capri alla Fitur di Madrid: verso l’estate 2020, le prenotazioni confermano la crescita

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Pianura