Pontecagnano. Blitz dei carabinieri in un noto hotel situato lungo la litoranea. Il gestore aveva già organizzato anche il cenone di Capodanno che, ora, è saltato
Insieme ai militari dell’Arma c’erano anche un funzionario del tribunale di Salerno e un ufficiale giudiziario. Le quaranta persone che occupavano le venti stanze dell’hotel sono state costrette a fare le valige ed andare via alla ricerca di un nuovo alloggio. Tra loro anche una coppia che proveniva da Napoli e anche famiglie con bambini. Nel mirino è finito il gestore che dallo scorso mese di settembre aveva il contratto scaduto con la società proprietaria della struttura ricettiva. Ma, nonostante ciò, aveva programmatico anche il cenone di fine anno per il 31 dicembre che, ovviamente, è saltato.


Videopoker mascherati da Slot non omologati e non connessi ai Monopoli di Stato: stangata da 109mila euro a gestori di sale slot. Chiesta la revoca delle licenze

Notizia precedente

Napoli, solidarietà al Pausilipon, donati 5000 euro da farmacisti

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..