Da ieri sera ad Anacapri non si hanno più notizie di Antonio Parlato, di 63 anni, che ogni anno nel giorno della Vigilia, vestito da Babbo Natale e con la gerla, fa il giro delle abitazioni di alcune famiglie di amici per consegnare i doni a partire dal tardo pomeriggio per poi rientrare a casa in via Grotta Azzurra a tarda sera, una zona lontana dal centro abitato dell’isola. Ieri il Babbo Natale di Anacapri, dopo il consueto giro, è rientrato a casa intorno alle 22 e sembra ci sia stata una discussione in famiglia per il rientro a tarda ora secondo quanto si evince anche dalla denuncia di scomparsa presentata alla Stazione dei carabinieri. Dopo essersi cambiato velocemente d’abito è uscito nuovamente senza fare più rientro nell’abitazione. Vana l’attesa della famiglia che ha avviato anche ricerche nelle aree intorno alla casa ma dell’uomo non si è trovata traccia. Oggi i familiari hanno presentato la denuncia ai militari e hanno fornito alcuni dettagli necessari per l’identificazione. L’uomo è di corporatura media, alto circa 170 centimetri, con una folta barba bianca e capelli bianchi. Antonio, quindi, dopo essersi cambiato ha indossato un pantalone blu ed un giubbino blu, ed è uscito. Non portava con sè né il portafogli, né il telefono cellulare e non ha utilizzato nemmeno il motorino per spostarsi. I parenti, dopo averlo cercato per tutta tutta la notte, non avendolo trovato, hanno presentato denuncia ai carabinieri di Anacapri. Dopo la denuncia è apparso anche un appello sul web con la scritta: ‘Chiunque avesse notizie di Antonio Parlato può contattare i carabinieri attraverso il numero di emergenza 112 o contattare la figlia Giada’ che ha lanciato la richiesta di aiuto su Facebook.

Napoli, tragedia sfiorata a Barra: crolla un cornicione in strada. L’allarme dei Verdi: ‘La sicurezza degli edifici è un obbligo’

Notizia Precedente

L’oroscopo di oggi: la giornata segno per segno

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Capri