Squadra Mobile della Questura in azione, nelle prime ore di stamattina: sono finiti agli arresti domiciliari due giovani, come disposto dalla Procura. Nello scorso mese, a seguito di una violenta rissa scoppiata la sera del 28 novembre, in pieno centro, a Pontecagnano, un gruppo di giovani, di cui alcuni minori, a causa di un litigio per futili motivi risalente a settimane prima, avevano deciso di incontrarsi per chiarire la questione. La discussione, tuttavia, è degenerata, sfociando nell’aggressione di un minore, accoltellato all’addome. Il malcapitato ha subito lesioni gravi allo stomaco: grazie alle testimonianze dei presenti e ai frames delle immagini della videosorveglianza, è stato ricostruito il fatto. Ai due applicata la misura meno restrittiva degli arresti domiciliari.

Link sponsorizzati
Link sponsorizzati