Centinaia di soccorritori lo cercavano in ogni angolo dell’isola, lui si era nascosto, dopo un litigio domestico, in un piccolo locale deposito adiacente la sua abitazione. Antonio Parlato, il ‘Babbo Natale’ di Anacapri scomparso la sera della Vigilia dopo essersi allontanato da casa sua in località Grotta Azzurra, è stato ritrovato dal figlio questa mattina. Non aveva portato con sè i suoi medicinali ed e’ stato trasportato in ospedale per le cure del caso. Le ricerche, iniziate ieri pomeriggio appena la figlia aveva sporto denuncia di scomparsa, erano riprese stamattina alle 7 con la partecipazione di circa 400 persone mobilitate dall’amministrazione comunale che avevano affiancato carabinieri, polizia, guardia costiera, polizia municipale, protezione civile e i rappresentanti del corpo nazionale soccorso alpino e speleologico della Campania. Le operazioni sono state coordinate dal vicecomandante della stazione dei Carabinieri di Anacapri in collaborazione con i Carabinieri di Capri. L’uomo si era allontanato dalla sua abitazione di Anacapri in via Grotta Azzurra dopo le ore 22 della Vigilia di Natale e dopo aver come da tradizione distribuito i doni ai bambini degli amici vestendo gli abiti di Babbo Natale.

Maxirissa di Natale in piazza a Giugliano: si cercano i partecipanti. IL VIDEO

Notizia Precedente

Napoli la polizia salva una donna che minacciava il suicidio ai Colli Aminei

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Capri