Riaperta la Statale Amalfitana, las deputata Bilotti del M5S porta il caso in parlamento

L’ Anas ha riaperto in entrambe le direzioni il tratto della strada statale 163 ‘Amalfitana’, al km 34,600, a Maiori, che era stato chiuso a causa della caduta di un muro di protezione di un giardino privato. La deputata salernitana Anna Bilotti del Movimenti Cinque Stelle ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Ambiente sulla questione della Statale Amalfitana: “Sappiamo che da tempo c’è un piano nazionale contro il dissesto idrogeologico e sappiamo che per la progettazione degli interventi ci sono più di 12 milioni di Euro che le Regioni e i Comuni hanno difficoltà a tradurre in opere di difesa del suolo. I risultati sono quelli che vediamo sulla nostra pelle, come gli eventi di queste ore in Costiera Amalfitana. Come denunciato dalla Corte dei Conti, tra i 54 progetti finanziati infatti risulta anche il Progetto integrato per la messa in sicurezza del territorio di Amalfi Patrimonio UNESCO, per 600mila euro di progettazione che sbloccherebbero opere per in importo complessivo di 15 milioni di euro. Ciò nonostante, di cantieri non vediamo neppure l’ombra. Presenterò in queste ore un’interrogazione al ministro dell’ambiente affinché attivi tutte le procedure per approfondire i motivi di questa inerzia e verificare ogni responsabilità. I cittadini della costiera amalfitana, ma anche di tutti i territori italiani flagellati dagli eventi di questi giorni, non meritano oltre al danno anche la beffa”.

LEGGI ANCHE  Investito sul monopattino a Roma, morto ragazzo di 24 anni