Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Quartieri di Napoli

Napoli, funicolare Centrale: per il terzo sabato consecutivo chiude alle 22. Monta la rabbia degli utenti

Pubblicato

in



Anche questo sabato, come si evince da una nota stampa diffusa dall’azienda napoletana mobilità le corse della funicolare termineranno con quella delle 22:00 senza alcun prolungamento d’orario. Un situazione paradossale, che penalizza non solo i numerosi utenti abituali del trasporto pubblico ma anche i tanti turisti che in questo periodo si trovano nel capoluogo partenopeo. ”  determinare questa situazione d’incertezza – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari e del trasporto pubblico- è il fatto che l’accordo tra sindacato e azienda che prevedeva la creazione di un terzo turno di servizio per i lavoratori, garantendo così il funzionamento della funicolare Centrale, con un prolungamento delle corse fino alle due di notte, è scaduto il 30 novembre scorso e non è stato rinnovato. Da allora le corse del sabato sera perle ulteriori quattro ore, non essendo più previsto un turno obbligatorio di servizio, possono essere effettuate solo su base volontaria, vale a dire solo nel caso che un certo numero di lavoratori dell’azienda che garantiscano la presenza sui due convogli, nelle quattro stazioni, e la manutenzione, con l’aggiunta di un capo servizio, offrono la loro disponibilità a effettuare il lavoro straordinario”.

“Da qui l’incertezza, dal momento che fino all’ultimo momento si confida nel fatto che i lavoratori, anche quelli in servizio nei due turni del sabato potrebbero dare la loro disponibilità – puntualizza Capodanno -. Nei due sabati precedenti è andata male. Infatti, come ricordano i tanti viaggiatori che hanno avuto l’amara sorpresa di trovare porte e cancelli chiusi, la funicolare Centrale sia sabato 7 dicembre che sabato 14 dicembre ha effettuato l’ultima corsa alle 22:00 “.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Maltempo a Napoli: domenica e lunedì chiusi parchi e cimiteri

Pubblicato

in

Maltempo, a Napoli domenica e lunedì chiusi parchi e cimiteri.Ordinanza del sindaco de Magistris anche per gli impianti sportivi.

 

Ancora parchi e cimiteri cittadini chiusi a Napoli. Il sindaco, Luigi de Magistris, ha firmato in serata l’ordinanza per la chiusura per i giorni 27 e 28 settembre e per la chiusura impianti sportivi, pubblici e privati al cui interno e nelle cui aree pertinenziali insistono alberature per il 27 settembre a seguito dei danni prodotti dalle avverse condizioni meteo dello scorso venerdì 25 e a causa delle criticità previste. Si invita, inoltre, la popolazione “tutta ad attenersi alle norme comportamentali di prudenza e cautela previste in caso di avviso di allerta meteo per rischio idrogeologico e forti raffiche di vento”.

Continua a leggere



Coronavirus

Napoli, studente positivo: chiude il Liceo Fonseca

Pubblicato

in

Primo caso di scuola chiusa, a Napoli, per uno studente colpito dal Covid. E’ il liceo Fonseca del centro storico di Napoli nel quale un alunno e’ risultato positivo al coronavirus.

Con una nota, studenti e famiglie sono stati informati che la sede centrale dell’istituto, in via Benedetto Croce, restera’ chiusa lunedi’ 28 settembre per un intervento straordinario di sanificazione. A quanto si apprende, lo studente, che frequenta lo scientifico, sarebbe andato a scuola gia’ con sintomi riconducibili al Covid-19. Sono stati i compagni di classe a segnalare ai docenti lo stato di salute incerto dell’alunno.

Andra’ ricostruita la rete dello studente risultato positivo, cosi’ da poter sottoporre a tampone le persone con cui e’ stato in stretto contatto. E’ compito della scuola, in questo caso il liceo Fonseca, contattare l’Ufficio Prevenzione collettiva, che fa capo al Dipartimento di prevenzione della Asl Napoli 1 Centro, per segnalare che uno studente e’ risultato positivo al Covid-19. E’ immediatamente dopo la segnalazione che parte l’indagine epidemiologica, attraverso intervista, per ricostruire i contatti del paziente. L’Asl stabilisce, al termine, quali siano i contatti stretti che saranno sottoposti a tampone. Nell’attesa dell’esito dell’esame, i ragazzi sottoposti a tampone con le loro famiglie, sono tenuti all’isolamento fiduciario che si interrompe nel caso in cui risultassero negativi. Lo scorso martedi’, la Direzione generale della Asl Napoli 1 centro ha tenuto una riunione con i dirigenti scolastici e i referenti covid e i responsabili della prevenzione collettiva per fare il punto della situazione, durante la quale sono stati forniti i numeri telefonici diretti da contattare in caso di contagio. Un incontro che avra’ cadenza mensile

Continua a leggere



Pubblicità

DALLA HOME

Pubblicità

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette