“Ora è ufficiale, la Sanità in Campania non è più commissariata. Un grande risultato. Il passaggio alla gestione ordinaria farà in modo sistema sanitario possa vivere un futuro diverso dopo anni di grandi difficoltà con servizi che, in alcuni casi, non solo risultati all’altezza degli standard qualitativi richiesti. L’uscita dal commissariamento rappresenterà il viatico per creare nuovi e procedere con le nuove assunzioni. Ora non abbiamo più scuse, è il momento di elevare i livelli di efficacia ed efficienza. I cittadini meritano servizi migliori e dobbiamo fare in modo che curarsi fuori regione non rappresenti più una necessità”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Non possiamo – prosegue Borrelli – non riconoscere che tale risultato è merito innanzitutto del Presidente della Regione De Luca che ha lottato con tutte le proprie forze per mettere fine al commissariamento. La soddisfazione è doppia perché la Campania è riuscita dove altre persone hanno fallito. La gestione ordinaria deve rappresentare uno stimolo per tutti gli attori del comparto sanitario. Anche la politica dovrà fare la sua parte attraverso un’oculata ed efficace attività di indirizzo”.

Mobilità integrata bus e taxi, partnership tra MarinoBus e Wetaxi: sconti per chi parte o arriva in bus a Milano, Napoli, Roma e Torino

Notizia Precedente

Casoria, nuova grana per il sindaco: a rischio gli stipendi degli Operatori sociosanitari. Sit-in dinanzi al comune di Piazza Cirillo

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare