Il 30 dicembre, dalle mani della sua amica Lina Wertmuller, Sofia Loren riceverà il Capri Legend Award. L’evento avverrà ad Anacapri in occasione del Galà della ventiquattresima edizione di Capri, Hollywood – The International Film Festival di cui la celebre regista è chairperson onoraria sin dal 1995. “La più  grande diva al mondo, icona del cinema italiano, avrà tutti gli onori possibili in una cerimonia, ideale proseguimento dalla notte dei Governors Awards (gli Oscar alla carriera, lo scorso ottobre, ndr), quando fu proprio Sofia Loren a chiamare sul palco la sua grande amica regista”, spiega Pascal Vicedomini, fondatore e produttore di Capri Hollywood di cui questo anno cade il venticinquesimo anniversario della fondazione insieme a quella dell’Istituto Capri nel mondo. Sarà proprio un momento speciale dell’isola e del suo festival del cinema accogliere l’ex ragazza prodigio di Pozzuoli, Sofia Scicolone, che partendo da Napoli ha fatto innamorare Hollywood e il mondo intero. Capri è il luogo dove sessant’anni fa l’attrice girò ‘La baia di Napoli’ di Melville Shavelson insieme a Clark Gable. Con una cerimonia in onore di Lionel Richie, leggenda della musica americana, attivista per i diritti umani e filantropo, designato ‘Capri Person of the Year 2019′, l’edizione di Capri, Hollywood sara’ presentata domani all’Hotel de Russie a Roma. Il festival dedicato alla memoria di Gillo Pontecorvo nel centenario della nascita, è promosso dall’Istituto Capri nel mondo col sostegno del Mibact-Dg Cinema e della Regione Campania.