Sono stati tutti scarcerati i cinque tifosi del Napoli arrestati a Liverpool in quanto ritenuti coinvolti negli scontri che hanno preceduto l’incontro di calcio di Champions League. Lo rende noto l’avvocato Emilio Coppola che ha seguito la vicenda dei supporter. Uno e’ stato rilasciato nell’immediatezza dei fatti, gli altri quattro nel corso della notte. Nelle 36 ore successive ai fatti contestati gli investigatori non sono riusciti a formalizzare un’accusa nei confronti dei cinque napoletani, anche dopo l’analisi delle immagini delle video CCTV. La situazione e’ stata monitorata anche dalla Football Law Association e da Melanie Cooke che si occupano dei diritti dei tifosi. Il loro rientro in Italia e’ previsto in giornata. 

Contenuti Sponsorizzati