“Mi chiedo come sia possibile quello che è accaduto questa mattina alla stazione della metropolitana di Chiaiano dove centinaia di persone sono rimaste bloccate nell’atrio senza poter accedere alle banchine a causa della troppa folla. Ma come può accadere una cosa del genere durante l’ora di punta? Ancora una volta la metropolitana linea 1 si distingue per un servizio non all’altezza della platea. Determinare una folla del genere sulle banchine, tale da non permettere l’afflusso degli altri passeggeri, è legato alle lunghe attese alle quali è destinato chi decide di usufruire del servizio per raggiungere i luoghi di lavoro o di studio”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Purtroppo – prosegue Borrelli – gli inviti ad usare i mezzi pubblici non risultano credibili proprio a causa di queste problematiche, legate alla scarsa affidabilità dei servizi di trasporto pubblico. In una città come la nostra, dove spesso e volentieri si superano i livelli consentiti di inquinamento, servirebbe ben altra attenzione. Chiedo con forza che la situazione migliori con l’arrivo dei nuovi convogli perché una realtà del genere è assolutamente assurda e ingiustificabile per una grande città”.

Oltre il pregiudizio, incontro con gli alunni dell’Istituto Marie Cure di Ponticelli

Notizia Precedente

Caserta, rapine e furti ad anziani: il PM chiede 54 anni per 3 componenti della gang

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare