HomeI fatti del giornoInvestì intenzionalmente e uccise il migrante lavavetri al semaforo: chiesti 30 anni...

Investì intenzionalmente e uccise il migrante lavavetri al semaforo: chiesti 30 anni di carcere

google news

Il pm della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere Annalisa Imparato ha chiesto 30 anni di carcere per Giovanni Buonanno, 22 anni, accusato dell’omicidio del 29enne senegalese Modou Diop, avvenuto nel febbraio di quest’anno ad un semaforo del comune di San Nicola la Strada, dove la vittima faceva il lavavetri. Il processo si sta celebrando con il rito abbreviato. Secondo l’accusa, Buonanno avrebbe investito intenzionalmente con la sua auto Diop in seguito ad una lite avvenuta poco prima; il 29enne senegalese mori’ all’ospedale di Caserta per le ferite riportate. In un primo momento la Procura di Santa Maria Capua Vetere ipotizzò l’omicidio stradale, poi le indagini della Squadra Mobile di Caserta, che estrapolo’ le immagini di alcune telecamere di video-sorveglianza presenti in zona che riprendevano l’auto dell’imputato e quella di un gruppo di amici, accertarono che si era trattato di omicidio volontario. Il fatto si verifico’ in viale Carlo III, alla rotonda di San Nicola la Strada, luogo solitamente frequentato da immigrati africani che lavano i vetri delle auto che si fermano ai semafori e vendono fazzolettini. Spesso avvengono liti e discussioni tra immigrati e automobilisti che non vogliono farsi lavarsi vetri, cosa che sarebbe avvenuta anche tra Buonanno e Diop, che avrebbe colpito l’auto di Buonanno con un pugno. Il 22enne, di Marcianise, secondo la Procura, avrebbe fatto finta di investire Diop per poi andarsene, quindi poco dopo sarebbe ritornato alla rotonda per “vendicarsi”, investendo Diop in pieno, per poi fuggire lasciandolo esanime sull’asfalto. Buonanno, incensurato, fu fermato ad aprile dalla Polizia di Stato ed e’ poi finito sotto processo; i suoi difensori (avvocati Massimo Trigari e Mariano Omarto) discuteranno il prossimo 17 dicembre, quindi il Gup Nicoletta Campanaro emetterà la sentenza.

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Federalberghi Capri: “Monopattini e biciclette elettriche mettono a rischio l’incolumità dei turisti, servono più controlli”

Federalberghi Isola di Capri sollecita con forza le due amministrazioni comunali affinché intervengano per disciplinare il traffico di veicoli elettrici a due ruote che,...

Terra dei fuochi, controlli tra Napoli e Caserta: 5 attività sequestrate

I militari dell'Esercito Italiano, unitamente alle Forze dell'Ordine, hanno effettuato nuovi controlli per il contrasto agli illeciti ambientali nelle province di Caserta e Napoli. Il...

Fuorigrotta, terrorizza i commercianti di via Caravaglios e ne ferisce uno col vetro. 22enne arrestato dai Carabinieri

Fuorigrotta. Dovrà rispondere di lesioni aggravate e danneggiamento il 22enne ghanese già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri della PMZ di Bagnoli. Francesco Obi...

Pozzuoli, bar frequentato da pregiudicati: chiuso per 5 giorni

Pozzuoli, bar frequentato da pregiudicati: chiuso per 5 giorni per scongiurare un concreto pericolo per la sicurezza pubblica. Il Questore di Napoli, su proposta della...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita