28.4 C
Napoli
giovedì, Luglio 9, 2020

Spaccio di coca con il consenso dei Casalesi: si è costituita l’ultima ricercata

DALLA HOME

Era sfuggita al blitz sullo spaccio di droga con il placet del gruppo Bidognetti del clan dei Casalesi, che la scorsa settimana ha portato all’esecuzione di 11 misure cautelari. Ma si è consegnata ai carabinieri.
Immacolata Marino, di Pomigliano d’Arco, quando i militari della stazione di Grazzanise hanno bussato alla sua porta, nella notte tra giovedì e venerdì scorso, non c’era. Da qualche tempo aveva iniziato a lavorare in Inghilterra, a Londra. Al momento del blitz, comunque, i suoi familiari l’hanno avvisata e la donna è rientrata per fare i conti con la giustizia.
Lunedì accompagnata dal suo legale la donna si è presentata alla caserma dei carabinieri di Grazzanise dove le è stato notificato l’ordine di arresto. Dopo 24 ore il gip, accogliendo l’istanza del difensore, ha accolto la richiesta di affievolimento della misura cautelare disponendo per Marino gli arresti domiciliari. Domani è fissato l’interrogatorio di garanzia.

Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

qualiano denunciato 18enne

Qualiano, denunciato 18enne neo patentato per la morte della piccola Sofia

Ha chiamato lui il 118 ma poi si e' allontanato quando ha temuto di essere aggredito dalla folla; poi, in tarda serata, ha chiamato...
google italia digitale

Google lancia Italia in Digitale e investe 900milioni di dollari

Google investirà 900 milioni di dollari in Italia, dedicati ad aiutare la trasformazione digitale delle imprese del Paese, anche attraverso il nuovo programma Italia...
accessori auto falsi

Falsi ricambi d’auto venduti in tutto il mondo: denunciati 2 imprenditori

Falsi ricambi d’auto venduti in tutto il mondo: denunciati 2 imprenditori. Sequestrata la stamperia dei ricambi d’auto falsi.   Due le aziende piemontesi coinvolte nella gigantesca...