Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Primo Piano

Napoli, vietato farsi male a Ferragosto: mancano gli anestesisti al Loreto Mare

Pubblicato

il

Napoli


. E’ vietato farsi male nel periodo di Ferragosto in città perché l’ospedale cittadino che maggiormente accoglie persone ferite, ovvero il Loreto Mare rimane senza anestesisti. E’ la triste realtà di un sistema sanitario a livello locale sempre più in crisi. Infatti secondo una disposizione del dottor Giovanni Spagnuolo, responsabile del servizio di rianimazione, dal 3  al 18 agosto non sono previsti anestesisti nei turni. E quindi è vietato fratturarsi e non sono possibili gli interventi perché non ci sono anestesisti. La cosa sta alimentando una serie di polemiche e malumori tra i medici dell’ospedale. Anche perché proprio qualche giorno fa il direttore generale dell’Asl, aveva detto che in questo periodo l’impegno era di non “creare disagi” ai cittadini e ai degenti negli ospedali napoletani. Questa situazione va ad aggiungersi ad altri disagi a cui vanno incontro gli utenti dell’ospedale Pellegrini perché dal 12 al 30 agosto resteranno chiusi l’ufficio ticket e il centro prelievi. Per cui gli utenti non potranno fare alcun tipo di analisi e invece coloro che dovranno ricevere le prestazioni ambulatoriali con ricetta medica sono costretti ad andare in farmacia e pagare oltre al ticket  la ‘tassa’ di due euro che percepisce la farmacia per il servizio offerto.

Continua a leggere
Pubblicità

Primo Piano

Napoli, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia

Pubblicato

il

Napoli,annuncia suicidio social,salvata polizia
foto di repertorio

, annuncia il suicidio via social: 39enne salvata dalla polizia.

Aveva annunciato sui social di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di porre fine alla propria vita a causa di problemi economici. Scattato l’allarme grazie ad alcune segnalazioni, gli agenti della polizia postale sono riusciti a risalire all’identita’ della donna e a raggiungere in tempo la sua abitazione.

Il fatto e’ accaduto a . Protagonista una 39enne che ha pubblicato su un social post col quale chiedeva aiuto e affermava di aver assunto una grossa quantita’ di farmaci con l’intento di farla finita. Gli accertamenti informatici sul profilo hanno consentito di accertare l’identita’ della donna.

Gli agenti della Polizia Postale di , coordinati dal vicequestore Maria Rosaria Romano, hanno raggiunto l’abitazione della donna. Era distesa sul letto in stato di incoscienza, dovuto proprio all’assunzione di una grande quantita’ di ansiolitici. Allertato il 118, e’ stata successivamente soccorsa ed ora e’ fuori pericolo. La donna ha poi detto di essere esasperata a causa di problemi economici.

Continua a leggere

Le Notizie più lette