Napoli. “Diversi cittadini ci hanno segnalato lo sversamento di solventi chimici e vernici in un tombino sito in piazza Carità, nel pieno centro di Napoli. Tale sversamento ha rovinato la pavimentazione della piazza, oltre ovviamente, a determinare un danno di carattere ambientale. Infatti la sostanza che è stata sversata è destinata a finire nella rete fognaria, terminando il proprio percorso a mare. Da questo atto, vergognoso e profondamente delinquenziale, nascono i fenomeni di inquinamento del mare che denunciamo di continuo”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Purtroppo – aggiunge Borrelli – tali episodi non sono assolutamente isolati, anzi rappresentano la normalità per tanti disonesti che non si fanno scrupoli di provocare danni ingenti all’ambiente in cui loro stessi vivono. Abbiamo segnalato il fatto avvenuto in piazza Carità alla polizia municipale. Speriamo vivamente che sia possibile risalire agli autori dello sversamento. Delinquenti del genere devono essere puniti duramente”.

LEGGI ANCHE  Napoli, lavori fantasma alla Galleria Vittoria
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

In arrivo nuovo rialzo delle temperature nel fine settimana, il caldo tiene svegli 12 milioni di italiani

Notizia precedente

Napoli, ‘Far West’ sulle moto al rione Traiano: ferito pregiudicato di 49 anni

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..