Napoli. Un pitbull è stato a da agenti di nel tentativo di fermare il cane che, durante la consegna di una notifica ad un uomo agli domiciliari, ha aggredito e preso a morsi un loro collega. Dopo il ferimento gli agenti hanno deciso di non aspettare la speciale ambulanza veterinaria che tardava a raggiungere l’abitazione in via Rosaroll e, caricato il cane nell’auto di servizio, lo hanno portato al pronto soccorso veterinario dove, si apprende dalla Questura, il cane curato non è più in pericolo di vita. Allo sparo sono seguiti momenti concitati durate i quali l’uomo agli ha sferrato un pugno ad uno degli agenti presenti. All’uomo viene contestato il possesso del pitbull, proibito a chi è in regime detentivo, mentre si sta verificando se l’animale sia fornito del microchip identificativo.

Napoli, pitbull aggredisce poliziotto, agente spara e lo ferisce, poi lo porta alla clinica veterinaria e lo salva
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, nonne-pusher Quartieri Spagnoli: arrestate una 85enne e una 65enne

Notizia precedente

Crescere in diretta sui social e su Youtube: Sky racconta la vita Marghe e Giulia, la due ragazzine di Giugliano diventate star del web

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..