29.2 C
Napoli
domenica, Luglio 5, 2020

Napoli, estorsioni alle pizzerie dei Tribunali: presi tre del clan Mazzarella. IL VIDEO

Pubblicità

DALLA HOME

Napoli. Nella mattinata di giovedì 25 luglio, nell’ambito di un’articolata indagine coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, il Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri Napoli Centro ha eseguito il fermo di indiziati di delitto, disposto dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Napoli, nei confronti di IODICE Antonio, nato a Napoli il 25.02.1999, PEREZ Pietro, nato a Napoli il 27.07.1980, DE MARTINO Marco, nato a Napoli il 04.10.2000, gravemente indiziati di aver più volte estorto denaro ad una pizzeria del centro storico cittadino, nella zona di via dei Tribunali.
I reati sono stati commessi al fine di agevolare le attività del clan camorristico dei clan Mazzarella che, dopo i recenti arresti dei membri del clan rivale dei Sibillo, ha rivolto il suo interesse operativo anche su questa parte del territorio cittadino.
L’attività d’indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia presso il Tribunale di Napoli, è scaturita a seguito di numerosi episodi di intimidazione che si sono susseguiti nei primi mesi dell’anno nei confronti delle pizzerie del centro storico che ha visto, in particolare, una collaborazione delle vittime delle estorsioni con le Forze dell’Ordine.
Uno degli indagati è stato rintracciato sull’isola di Procida, luogo che frequenta abitualmente da qualche anno.
Il GIP del Tribunale di Napoli, Dott.ssa Chiara Bardi, a seguito dell’udienza di convalida tenutasi il 26.7.19, ha disposto per tutti i soggetti coinvolti la custodia cautelare nel centro penitenziario di Secondigliano.

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

peter piot coronavirus

PETER PIOT La pandemia del Coronavirus è da poco iniziata

Peter Piot in un intervista del quotidiano spagnolo ipotizza possibili scenari sull'evoluzione del Coronavirus. Viviamo in un momento storico nel quale dobbiamo fare i conti...
cane di famiglia morde e uccide

TRAGEDIA Cane di famiglia morde e uccide due neonate nella loro culla

Il cane di famiglia morde e uccide due neonate gemelline di 26 giorni nella loro culla. La triste storia è successa a Bahia in Brasile...
coronavirus campania

Coronavirus, 5 positivi in Campania su 1848 tamponi

Coronavirus, sono cinque le persone risultate positive in Campania su 1.848 tamponi esaminati.   Sono i dati resi noti dall'Unita' di crisi della Regione Campania. Ad...
coronavirus italia

Coronavirus, 192 casi in più e 7 morti in Italia nelle ultime 24 ore

Sono sette le vittime di coronavirus in più di ieri e i morti salgono complessivamente a 34.861 in Italia. E' quanto emerge dai dati...
accoltellato acerra

Acerra, accoltellano un familiare: arrestati padre e figlio

Acerra. Stanotte gli agenti del Commissariato di Acerra sono intervenuti presso la clinica Villa dei Fiori per la presenza di un uomo accoltellato.   I poliziotti,...