🔴 ULTIME NOTIZIE :

Napoletani scomparsi in Messico, poliziotti in udienza per 10 ore

Napoletani scomparsi in Messico. Sono stati ascoltati per circa dieci ore i quattro poliziotti  arrestati […]

    Napoletani scomparsi in Messico. Sono stati ascoltati per circa dieci ore i quattro poliziotti  arrestati perchè ritenuti coinvolti della scomparsa di quattro napoletani in Messico. Riprenderà alle 9 l’udienza sospesa ieri, alle 13 ora italiana. I quattro agenti sono ritenuti responsabili  nella sparizione di Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, i due napoletani di cui si sono perse le tracce poco dopo Raffaele Russo, il 31 gennaio del 2018, nello stato messicano di Jalisco. In aula c’era anche l’avvocato Mendez, componente dell’ Organizzazione Mondiale Avvocati di cui l’avvocato Claudio Falleti, uno dei legali della famiglie, è alto commissario per la Repubblica Italiana all’interno dell’Organizzazione, che collabora con Falleti per questa inchiesta. L’avvocato Claudio Falleti e l’avvocato Griselda Herrera di Oma Europa fanno sapere di avere fatto pervenire memorie e contestazioni all’informativa ricevuta dal governo Messicano attraverso l’Onu che ha chiesto delucidazioni su alcuni punti non ancora molta chiari della vicenda, “contestazioni che verranno sollevate anche nel corso dell’udienza”, assicura Falleti. “Crediamo fortemente – conclude l’avvocato Falleti – che il connubio tra l’attività internazionale svolta dal mio studio e l’attività processuale in Messico potra’ dare una forte spinta alla ricerca della verita’ che i miei assistiti meritano dopo tanto tempo”.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Fondazione FS: San Valentino al Museo Ferroviario di Pietrarsa

    Apertura straordinaria dalle 9:30, tariffa promozionale 2x1 per le coppie e, in serata, visite "teatralizzate" in compagnia dei protagonisti delle più celebri storie d'amore...

    L’intermediario di Ostigard: “Napoli lo ha voluto fortemente. Scudetto? Nessuno se lo aspettava…”

    A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luca Ariatti, intermediario di Leo Ostigard, difensore del...

    A Pompei scarcerata l’anziana sorpresa con hashish a marchio Ferrari

    E' stata scarcerata la 75enne di Pompei, Lucia Rosaria Vita fermata a Salerno dalla polizia mentre trasportava un panetto di hashish con marchio Ferrari. La...

    A Bagnoli aggredisce gli agenti: era senza assicurazione sulla moto

    Ieri sera gli agenti del Commissariato Bagnoli hanno controllato un motoveicolo in sosta in piazza Bagnoli accertando che era privo di copertura assicurativa. I poliziotti,...