I finanzieri del Comando Provinciale di hanno scoperto un fraudolento meccanismo internazionale per il traffico illecito di tabacco da fumo destinato alla produzione di sigarette di contrabbando e liquidi per sigarette elettroniche. In un opificio di Napoli, sconosciuto al fisco e sprovvisto della licenza doganale prevista per la lavorazione dei prodotti liquidi da svapo, si fabbricava merce destinata a rifornire tutto il mercato europeo. Anche il personale addetto alla preparazione dei liquidi e’ risultato completamente ‘in nero’. L’imposta di consumo e l’accisa sottratta all’Erario e’ stimata in circa 200mila euro. All’interno di un deposito clandestino, poi, trovata nicotina pura e oltre 700mila millilitri di liquidi da inalazione contenenti nicotina e 8 casse di foglie di tabacco essiccate e sminuzzate, per un totale di quasi mille chili di un prodotto impiegabile direttamente nei prodotti da fumo e, pertanto, classificabile come tabacco trinciato. La merce è stata immediatamente sequestrata, mentre campioni sono stati inviati per l’analisi presso il Laboratorio Chimico delle Dogane, che ha confermato la natura di tabacco da fumo. Denunciato un 40 enne residente a per reati riguardanti sia il Testo Unico sulle Accise che la normativa sui tabacchi lavorati e sequestrati circa mille litri di prodotto per svapo, contenuti in circa 17mila flaconi, pronti a essere immessi in consumo sul mercato parallelo in totale evasione d’imposta, nonché la tonnellata di tabacco sfuso utilizzato per l’estrazione di nicotina pura per la produzione di liquidi da svapo. Il valore al dettaglio del tabacco di contrabbando e’ stato stimato in circa 250mila euro, mentre il valore dei flaconi per le sigarette elettroniche é di circa 450mila euro.

LEGGI ANCHE  Napoli, servizi anti-droga: 4 pusher in manette

La Finanza scopre a Napoli la fabbrica illegale di Svapo per le sigarette elettroniche. IL VIDEO
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, Ghoulam: Sarri come Higuain, sarà avversario come altri

Notizia precedente

Torre del Greco, 200 piante di marijuana nel giardino e laboratorio di droga in casa: denunciato 22enne

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..