Ischia: salvate sei persone, tra cui due bambini, su un gozzo semi affondato

Poco dopo le ore 13 odierne è giunta alla sala operativa della Guardia Costiera di Ischia una chiamata di soccorso tramite numero di emergenza 1530, nella quale si segnalava – in località S. Pietro Ischia – un natante semi affondato con a bordo 6 persone, tra cui due bambini. Sul posto venivano immediatamente inviate due unità di soccorso della Guardia Costiera che intercettavano i sei naufraghi ed il gozzo in legno di circa 5 metri. Grazie alla prontezza di intervento di due diportisti e degli assistenti bagnanti degli stabilimenti balneari della zona, i naufraghi venivano prontamente recuperati a bordo delle due unità da diporto.
Si procedeva quindi ad assistere gli stessi nel trasferimento nel porto di Ischia dove i quattro adulti ed i due bambini sbarcavano in condizioni di sicurezza. Nonostante lo spavento, le condizioni di salute risultavano buone per tutti i naufraghi per i quali non veniva richiesto alcuna assistenza medica. Il natante da diporto veniva recuperato e messo in sicurezza al fine di evitare pericolo per la navigazione.
“Un ringraziamento particolare ai diportisti che sono intervenuti, tra cui il Sig. Domenico Trani, e agli assistenti bagnanti degli stabilimenti balneari della zona che sono prontamente intervenuti ed hanno garantito l’immediata assistenza” così il Comandante della Guardia Costiera di Ischia Andrea Meloni.
Nella medesima giornata, sempre nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro che vede impegnata la Guardia Costiera lungo tutta la costa del territorio nazionale, sono stati effettuati altri due interventi di assistenza a unità da diporto in difficoltà nella zona di Sant’Angelo.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati