“Penso che sia il Napoli piu’ forte di sempre in cui abbia giocato, stiamo crescendo e stiamo inserendo dei giovani forti. L’anno scorso e’ arrivato Fabian Ruiz, che in pochi lo conoscevano e ha dimostrato di essere un grande campione”: cosi’ il capitano del Napoli Lorenzo Insigne ai microfoni di Sky. “Siamo un grande gruppo e questa e’ la cosa importante – aggiunge – il mister sta cercando di farci arrivare i suoi concetti nel modo migliore possibile, perche’ bisogna affrontare questa stagione alla grande. Bisogna vincere e questo e’ il pensiero della squadra, dell’allenatore e della societa’. Cercheremo di completare la rosa per fare grandi cose”. Sui tanti nomi accostato al Napoli in questa fase del calciomercato Insigne non si sbilancia: “Sono tutti grandi campioni e sono sempre i benvenuti – sottolinea – Non spetta a noi calciatori dire chi prendere, sono cose che valutano l’allenatore e la societa’ in base a quello che ci puo’ servire. Spero che chi arrivera’, abbia la mentalita’ giusta per darci una mano. Manolas mi ha fatto una grandissima impressione, e’ un bravo ragazzo e si e’ messo subito a disposizione e ci dara’ qualcosa in piu'”. “Non dobbiamo pensare agli acquisti delle altre squadre – ribadisce Insigne – in molte hanno cambiato allenatore e faranno un nuovo calcio, noi siamo gli unici ad avere una base solida. Questo ci deve far stare tranquilli, dobbiamo correggere gli errori fatti nella passata stagione”. “Guardavo Mario Rui calciare le punizioni, non ne stava segnando nessuna e gli ho detto ‘Se segni ora esco dal campo a quattro zampe’ e cosi’ e’ stato, le scommesse vanno pagate – conclude – Vorrei fare qualche gol in piu’, cosi’ aiuto la squadra a vincere, e spero di coronare il sogno di vincere lo scudetto. Come ogni anno ci proveremo fino alla fine”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati