______________________________

A tre anni e mezzo dalla scadenza della Contratto collettivo nazionale di lavoro della vigilanza privata e servizi fiduciari le associazioni delle imprese hanno gettato la maschera.
Riduzione del trattamento di malattia e del periodo di comporto anche per l’infortunio, flessibilità selvaggia e tutta gestita unilateralmente dalle imprese, riduzione del riposo in mano alle imprese e riposo settimanale nella media dei 14 giorni e possibilità di spostarlo oltre il 14esimo giorno ed aumenti insignificanti.
Ma ciò nonostante molti Lavoratori lamentano all associazione nazionale guardie particolari giurate, almeno in Campania di uno scarso impegno di sensibilizzazione delle maggiori sigle sindacali verso la partecipazione per lo sciopero delle guardie particolari giurate. “Sembrerebbe come se si stessero preoccupando più per le postazioni fisse “comode” per i propri iscritti invece della sostanza almeno da quanto riferito dalle voci di dentro”, spiega
Il sindacalista napoletano leader associazione guardie particolari giurate coadiuvato dal suo vice Giuseppe Cuccurullo. E poi aggiunge: “Stanno già lavorando autonomamente con i propri colori associazionistici per la riuscita dello sciopero a livello nazionale partecipando con i propri colori per la difesa dei diritti acquisiti e la libertà di opinione e pensiero. L’1 e 2 Agosto l’associazione guardie giurate particolari invita tutti a scioperare specialmente chi lavora in centrale operativa”



Cronache Tv



Altro Italia


Ti potrebbe interessare..