Napoli. Amodio Di Donato, 52enne di Scampia già noto alle forze dell’ordine e Gemito Salvatore, 20enne incensurato: questi i due uomini arrestati nella notte dal Nucleo Operativo della Compagnia di Napoli Stella.
I militari li hanno sorpresi sul tetto del complesso di edilizia popolare “Lotto T/A” mentre rimuovevano un mattone dalla parete del vano scale. Dalla cassaforte installata nello spazio ricavato dietro al mattone, Gemito e Di Donato prelevavano sostanze stupefacenti destinate verosimilmente allo spaccio. I militari, bloccati i due soggetti, hanno rinvenuto e sequestrato 1851 dosi di cocaina del peso complessivo di 1 chilo e 712 grammi e 399 dosi di crack per un peso totale di 88 grammi. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati rinchiusi nel carcere di Poggioreale.



Pubblicità'

Torre Annunziata, chiesti 85 anni per il gruppo di ‘Ninnacchera’ che vendeva ‘le sfogliatelle calde’ alla Provolera

Notizia Precedente

Il diktat di Salvini: ‘Abbassiamo le tasse o lascio’

Prossima Notizia