Napoli. Sfiorata la rissa stamattina all’ufficio carte d’identità della quarta municipalità in Via Gianturco. Un cartello all’esterno ha avvertito i cittadini utenti che a causa del numero ridotto del personale sarebbe stato assicurato il rilascio di massimo 25 carte di identità e che tutti i cittadini dovevano utilizzare la prenotazione attraverso gli appositi biglietti in distribuzione. la cosa naturalmente non è piaciuta ai tanti utenti che affollavano stamane gli uffici tanto che si è sfiorata la rissa. Gli animi si sono calmati solo grazie alla mediazione del sindacalista Giuseppe Alviti leader di Italia Meridionale, che si trovava sul posto e alla buona volontà di un funzionario comunale che ha cercato di ‘servire’ tutti i presenti.
“Comunque una vergogna per la municipalità e l’intero comune di Napoli” , ha dichiarato Giuseppe Alviti

LEGGI ANCHE  Napoli, sversa materiale di risulta ma viene beccato e ripreso da un cittadino
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Estate a Qualiano, sabato primo appuntamento con i ‘Weekend di Quartiere’

Notizia precedente

Camorra, con Maria Licciardi ci sono altri 11 latitanti dell’Alleanza di Secondigliano: 7 sono stati individuati all’estero

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..