Boscoreale. E’ giallo sul ritrovamento del cadavere di un uomo, alla periferia del paese nella zona di via Colombo. Secondo i primi rilievi e l’esame esterno effettuato dal medico legale, l’uomo – dall’apparente età di 35-40 anni – non è stato ucciso a colpi di arma da fuoco. Il vistoso ematoma facciale che lo rende quasi irriconoscibile è dovuto alla posizione in cui è rimasto per diversi giorni. Il cadavere è stato trovato in una campagna a faccia in giù, sul posto i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata e del Reparto investigativo che hanno eseguito i primi rilievi con l’aiuto della scientifica e del medico legale nominato dalla Procura di Torre Annunziata. L’uomo non aveva con sé alcun documento identificativo e si pensa sia uno straniero. Al momento gli inquirenti stanno verificando se in zona vi siano state nei giorni scorsi denunce per persone scomparse. Secondo un primo esame, la morte risalirebbe ad almeno un giorno fa, ma il gran caldo di questi potrebbe accelerato lo stato di decomposizione del cadavere. Per stabilire con più precisione a quando risale la morte e le cause bisognerà attendere l’esame autoptico disposto dalla Procura di Torre Annunziata.


(Immagine di repertorio)

Redazione
Contenuti Sponsorizzati