Grand Prix Caserta, show di Federica Pellegrini allo Stadio del Nuoto

Festa doveva essere e festa è stata. Protagonista Federica Pellegrini: la “Divina” illumina lo Stadio del Nuoto di Caserta in occasione della quarta edizione del Grand Prix Città di Napoli-trofeo Coconuda, prima in riscaldamento, quindi in gara, infine concedendosi a selfie ed autografi.Le batterie dei 100 stile libero sono una formalità che Fede liquida senza problemi, fermando il cronometro sul tempo di 55.46. Oggi pomeriggio, in finale, si farà sul serio e il risultato è destinato ad essere sensibilmente migliorato.

“Sono contenta di essere tornata anche quest’anno – dice Federica Pellegrini, parlando con i giornalisti dopo le batterie – l’entusiasmo della gente è sempre coinvolgente, il calore e la passione di questa gente sono eccezionali. Torno a gareggiare in questo meeting sempre con piacere e noto che il Grand Prix Città di Napoli cresce ogni volta. Un bel biglietto da visita per il nuoto e per lo sport in generale: devo fare i miei complimenti agli organizzatori”.

Pellegrini, a margine della gara, parla anche dell’Universiade che fra meno di un mese si svolgerà a Napoli e in Campania: “Si tratta di manifestazioni importanti per lo sport e per il nostro Paese. Lo dico da sportiva-tifosa che ha sperato fino all’ultimo che nel 2020-2024 potessero arrivare le Olimpiadi a Roma. Ricordo le mie di Universiadi: sempre una grande emozione rappresentare l’Italia in un contesto internazionale così importante”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati