Cagnetta ferita a colpi di pistola: le foto indignano il web. Caccia al ‘pistolero’

Stanno indignando il web le foto postate dal gruppo ‘Angeli di Strada’ in cui viene mostrata una cagnetta ferita a colpi di arma da fuoco. E’ accaduto oggi a Poggiomarino in provincia di Napoli. Il gruppo aveva già segnalato che la cagnetta di nome Tresy di 11 mesi stava per essere portata in un canile perché secondo i vicini dava fastidio. Il gruppo aveva anche segnalato le minacce ricevute e purtroppo oggi si sono concretizzate. “Stiamo andando ora a sporgere denuncia ai carabinieri. Perché ora basta, non se ne può più ! E non potete passarla sempre liscia… Stavolta non ci fermeremo e voi la pagherete amaramente”, segnala il gruppo ‘Angeli di Strada. E poi aggiunge: “Vi avevamo detto ieri che avevano minacciato di spararla con un fucile. Stamane abbiamo scoperto che non è stata solo una minaccia. Tresy è stata trovata così, immobile, tremante e ferita solo questa mattina. Non si trovava da ieri sera. Non si fa toccare ed ha dolori ovunque. La stavamo seguendo oramai da settimane, e avevamo trovato forse anche una persona interessata a lei, che proprio ieri è andata a conoscerla di persona. Avevamo chiarito che da lì l’avremmo tolta e che ci sarebbe servito solo un po’ più di tempo…. ma invece no, tentare di ucciderla è sembrata la cosa più semplice da fare per un codardo schifoso come la feccia che ha compiuto tale gesto. Cerchiamo urgentemente uno stallo, nel frattempo la stiamo portando da un veterinario”. Le foto stanno facendo il giro del web con centinaia di condivisioni e commenti, naturalmente tutti negativi nei confronti degli autori del gesto inqualificabile.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati