A Marigliano la Festa diocesana dell’Azione cattolica dei Ragazzi

Sabato 18 maggio, dalle 15.30 alle 19, la città di Marigliano ospiterà la festa diocesana dell’Azione Cattolica Ragazzi della diocesi di Nola. Corso Umberto e la Villa Comunale saranno colorati da centinaia di bambini e ragazzi provenienti da tutte le città della diocesi, mentre i loro genitori potranno conoscere il patrimonio storico e culturale della città di Marigliano con l’aiuto della Pro Loco Civitatis e degli studenti-Cicerone del Liceo Colombo. Introdurranno il pomeriggio di festa il vescovo di Nola Francesco Marino e il sindaco di Marigliano Antonio Carpino. Il titolo della festa è “Tutti a tavola!” e conclude il percorso annuale dell’Azione Cattolica diocesana.

«Vivere in modo pieno le piazze e le strade delle nostre città ­– spiega il vescovo Marino – è un obiettivo da perseguire per allontanare quei sentimenti di paura che sembrano caratterizzare i tempi che viviamo. Così come ha un valore sociale importante – prosegue il vescovo – recuperare tempi in cui le famiglie si ritrovano e si riscoprono non ‘isole’ ma comunità. Come credenti, anche con questi momenti di festa vogliamo dire a tutti che siamo umilmente a servizio del bene comune».

«La città di Marigliano – dice il sindaco Carpino – è contenta di ospitare l’Azione Cattolica Ragazzi e di mettere a disposizione di tanti cittadini di paesi vicini le ricchezze del proprio patrimonio. L’iniziativa dell’ACR si inserisce nel ‘Maggio mariglianese’, il cui senso più profondo è fare della nostra città un luogo di incontro, relazioni e fraternità. Il sogno di una città a misura di bambino si realizza anche e soprattutto attraverso momenti in cui proprio i bambini sono protagonisti e fanno sentire la loro voce».

L’inizio della festa è alle 16 in piazza Municipio. A seguire, i bambini e i ragazzi vivranno in strada giochi all’aperto ed attività formative, mentre i genitori vivranno un percorso culturale che da Santa Maria delle Grazie toccherà la Chiesa del Sacramento, il Palazzo Ducale e Palazzo Verna. Alle 19 le conclusioni in piazza.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati