Pozzuoli, le opposizion attaccano: ‘LA MAGGIORANZA FIGLIOLIA SCAPPA DI NUOVO. E’ IRRISPETTOSO NEI CONFRONTI DEI CITTADINI’

Dopo aver approvato il bilancio, al momento della discussione delle proposte del M5S e POZZUOLI ORA, gran parte della maggioranza Figliolia fugge, facendo mancare il numero legale ed impedendo ancora una volta il confronto su temi importanti per la città.”Dopo l’approvazione del Rendiconto di Gestione 2018, al momento della discussione dei tre punti all’ordine del giorno presentati dalle opposizioni, M5S e “POZZUOLI ORA!”, la gran parte della maggioranza Figliolia abbandona l’aula facendo venir meno il numero legale. Le tre proposte di cui si sarebbe dovuto discutere riguardano la realizzazione di rotonde nei principali incroci del quartiere di Monterusciello, l’ampliamento delle aree di spiaggia libera con la richiesta di maggiori controlli per garantire la piena accessibilità al mare ed infine la proposta di partecipazione ai bandi nazionali sulla mobilità sostenibile.

L’abbandono dell’aula, che non ha una motivazione chiara, ha scatenato la dura reazione dei Consiglieri del M5S, Antonio Caso e Domenico Critelli, che hanno dichiarato:«È davvero triste vedere i Consiglieri di maggioranza darsi alla fuga per impedire la discussione sulle problematiche cittadine. Purtroppo, la scena si è ripetuta già tante volte in questi quasi due anni di consiliatura. Un comportamento indegno per il ruolo che si ricopre e totalmente irrispettoso nei riguardi dei cittadini, che ci hanno votato per risolvere problemi ed adottare provvedimenti utili per la collettività. Si aspetta qualche altro incidente grave a Monterusciello prima di intervenire? Si vuole “tutelare” qualche imprenditore balneare? Sulla mobilità sostenibile quest’Amministrazione ha già ampiamente dimostrato il proprio disinteresse.»

I due Consiglieri pentastellati hanno concluso con un’ulteriore stoccata alla maggioranza: «Spesso ci accusano di essere “quelli del no” solo perché vogliamo che le cose si facciano come si deve, ma anche quando presentiamo proposte, e ne abbiamo fatte tante, la maggioranza Figliolia ce le boccia oppure scappa. Dov’è il tanto invocato rispetto per le idee degli altri se non si è disposti nemmeno ad ascoltare le proposte delle opposizioni, nel luogo principe del confronto democratico? »



Pubblicità'

Torre Annunziata verso un nuovo Waterfront, sinergia pubblico-privata nel segno della Buffer Zone

Notizia Precedente

Salerno, in “giro” con la bici: sulla Tangenziale

Prossima Notizia