Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

.

Musica

Piano City Napoli 2019: diecimila in Piazza del Plebiscito per l’apertura della kermesse con 21 pianoforti

Pubblicato

in



Grande successo per l’apertura ufficiale di 2019, organizzato e promosso dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di in collaborazione con l’associazione NapoliPiano. Questa edizione si era già preannunciata particolarmente prestigiosa e bella con il “Forum Scarlatti: Integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti” al Conservatorio San Pietro a Majella, ideato da Dario Candela, direttore artistico sezione classica Piano City Napoli. La risposta l’ha data la città: in 10.000 si sono ritrovati nell’imponente Piazza Plebiscito per il concerto dei 21 pianoforti sotto il colonnato, dedicato alle Ouverture delle più note opere, a cura di Patrizio Marrone, diretto dal maestro Mariano Patti e anticipato dall’esibizione dell’Orchestra Regionale di Pianoforti dei Licei Musicali della Campania. Il concerto è stato  accompagnato dalla proiezione in Piazza del Plebiscito dell’opera “SOL” dell’artista Davide Cantoni. Domani la giornata conclusiva del Festival dedicato al pianoforte che con i suoi 250 eventi e 700 pianisti, dislocati tra 55 location, ha trasformato Napoli nella capitale del pianoforte per sette giorni. Particolarmente atteso il concerto della guest internazionale Valentina Lisitsa, per la prima volta a Napoli, che si esibirà stasera (sabato 6 aprile), ore 21.30, alla Chiesa dei Santi Severino e Sossio. La grande giornata pianistica di domani, domenica 7 aprile, inizia alle 5.30 con il concerto jazz all’alba di Mario Nappi al Museo Nitsch. Alle 12, a Mappatella Beach, in via Caracciolo, Antimo Magnotta proporrà al pubblico di Piano City Napoli Inner Landscape (Paesaggio Interiore),ispirato al naufragio della Costa Concordia del 13 gennaio 2012, a cui Antimo Magnotta è miracolosamente sopravvissutoSempre alle 12, il Cimitero delle Fontanelle, accoglierà l’esibizione di Christianne Neves. Al Maschio Angioino, piano center della kermesse, dopo una mattinata e un pomeriggio si esibizioni jazz e classica, in programma i concerti di Bruno Canino (ore 21.30 – Sala dei Baroni), Alberto Conde (ore 20 – Antisala dei Baroni), Gianluca Luisi (ore 18.30 – Sala della Loggia) e Enrico Fagnoni (ore 19.30 – Sala della Loggia). Nella Chiesa dei Santi Severino e Sossio, alle 21.30, si esibirà Antonio  Farao’. La sala dei Baroni ospiterà anche oggi numerosi concerti a due pianoforti partendo alle 11 con i Concerti per pianoforte e orchestra (riduzioni per 2 pianoforti) della Masterclass di Alexander Hintchev che eseguirà la parte d secondo pianoforte insieme a Maria Sensale, Carla Orbinati, Antonio Gomena, Lorena Gaccione, Walter Siano, Antonio Sensale, Davide Amuri, Simona Monastero. Sempre al Maschio Angioino l’antisala dei baroni accoglierà domenica 7 dalle 18.45 la presentazione di due pianoforti speciali della prestigiosa casa Steinway & Sons: Spirio, pianoforte autosuonante gioiello di alta tecnologia e il modello K132 Dolce pedal, un nuovo brevetto per pianoforti verticali Steinway. Nella Chiesa di San Rocco alla Riviera di Chiaia, la Fondazione Pietà de’ Turchini, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo e all’associazione NapoliPiano, presenta, nell’ambito del ciclo “Contemporaneamente antica” della stagione “Note d’altrove” 2018/2019, il reading “Ponzio Pilato”, dal romanzo “Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgakov, per la riduzione di Assunta De Caro. Le musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Patrizio Marrone saranno eseguite al pianoforte da Patrizio Marrone, con la voce recitante di Gennaro Piccirillo. Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibiliA Villa di Donato appuntamento alle 17 con Mario Donato Pilla (concerto jazz) e dalle 18 alle 20 con I pianisti della Blue Spiral Records Paolo Morese, Fabio Cuomo, Flavio G. Cuccurullo, Raffaele Grimaldi. Concerti con prenotazione obbligatoria scrivendo a prenotazioni@key-lab.net. Anche questa edizione mostra sensibilità e attenzione per i più piccini. Alle 11, nell’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, in programma“Piano City Napoli per Piccoli Musicisti”: laboratori creativo-musicali per bambini da 0 a 6 anni accreditati dal Programma nazionale “Nati per la Musica”, a cura di Margherita Ianuario, Marzouk Mejri e Daniele Barone. Sempre alle 11, la Cassa Armonica della Villa Comune ospita“5 Pianoforti in Villa – I bambini sui piano…..FORTI!!!!!”, a cura di Assunta Tutino e Silvia Giorgianni, con i piccoli pianisti Fabiano Capone, Victoria Fragiacomo, Alessandro Porpora, Ulla Valentini, Ugo Grieco, Gaia Notaro, Lorenzo Scarpato, Filippo Greca, Nina Fedele, Edoardo Migliaccio, Chiara Piccirillo, Gabriella Alberta Tanga, Valentina Crò, Anna Paola Castaldo, Sara Guardascione, Federica Rubino. Concerti e appuntamenti da non perdere anche negli hotel cittadini e in tantissimi altri luoghi, coinvolti nella mappa pianistica: Palazzo Fondi, Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore, Palazzo Serra di Cassano, Palazzo Mastelloni, Circolo della Marina Militare, Oratorio dei nobili (Liceo A. Genovesi), Domus Ars, Associazione a’mbasciata – Palazzo Venezia, l’Antico Refettorio Complesso monastico Santa Maria in Gerusalemme – Associazione L’atrio delle trentatré Onlus, Casa Lavazza – Palazzo Marigliano, IlCartastorie – Museo dell’Archivio storico del Banco di Napoli, Napoli ebraica, Casa delle Arti e dei Mestieri Palazzo del Pio Monte della Misericordia.
Programma completo su www.pianocitynapoli.it

Continua a leggere
Pubblicità

Le Notizie più lette