Saviano: ‘Gomorra dà fastidio? E che dia fastidio’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“La quarta stagione di Gomorra è una stagione profondamente politica, dove l’economia sana non esiste, dove tutto è compromesso, corruzione e mediazione e che non ha paura di affrontare il collasso del nostro Stato, raccontato invece dalla politica come in ripresa, con la declinazione solita del Paese più bello del mondo. Non è così e la serie non ha paura di dirlo. Dà fastidio? E che dia fastidio”. In un videomessaggio proiettato dopo la presentazione della nuova stagione della serie liberamente ispirata al suo libro ‘Gomorra’, in prima tv su Sky Atlantic dal 29 marzo, Roberto Saviano ha analizzato il cambio di passo della serie, con il protagonista Genny Savastano che si trasforma in un uomo d’affari: “Gomorra 4 ha una svolta, quella dell’economia, della finanza e della politica. E’ una serie dove i colletti bianchi hanno un ruolo importante, dove si parla della Terra del fuochi e dove emerge un’Italia che è il Venezuela d’Europa”. Saviano ha chiarito che Gomorra è un prodotto d’intrattenimento (“certo, e’ una serie e quindi deve intrattenere”) che però “fissa in volto il puzzo dei soldi” ed è in grado di raccontare la sintassi del nostro tempo: “Se non ammazzi verrai ucciso, se non ti fidi verrai imbrogliato, se non fotti verrai fottuto”. Lo scrittore ha anche analizzato l’evoluzione dei personaggi femminili: “Le donne della serie crescono, anche militarmente, mentre gli uomini sono dei bambini spersi. E’ una stagione che ha un passo nuovo – ha aggiunto Saviano – Non c’è più un ruolo paterno, Pietro Savastano, gli ammiragli non esistono più. Le donne continuano ad avere un ruolo. C’è anche un passo che mostra la differenza tra chi, le paranze, vuole tutto e subito e chi invece conosce le regole del potere, cioè tempo e pazienza. Essere fermi ad attendere il momento. Il potere si costruisce non si può ottenere quando si ha fame, bisogna imparare a gestire la fame per mangiare di più, a differenza invece dei giovani che non sentono di avere tempo, e l’unico tempo è il presente”.


Torna alla Home


Video con oltre 600milioni di visualizzazioni ‘rompe’ l’algoritmo di TikTok

L'imprevisto fenomeno virale di Leah Halton su TikTok Nell'odierna era digitale, la popolarità su piattaforme come TikTok è guidata da algoritmi complessi e spesso misteriosi. Recentemente, tuttavia, un fenomeno singolare ha fatto la sua comparsa, facendo oscillare le regole stabilite. Parliamo del video di Leah Halton, pubblicato il 6 febbraio,...

Arbitri Serie A: a Colombo il derby tra Milan e Inter, Manganiello dirige il Napoli

Il tanto atteso derby milanese tra Milan e Inter, che potrebbe decretare lo scudetto per i nerazzurri, sarà diretto da Andrea Colombo. Il posticipo della 33esima giornata, in programma lunedì alle 20.45 a San Siro, vedrà il fischietto della sezione di Como guidare la sfida tra le due squadre...

Auriemma: “Conte al Napoli? Ci sta pensando. Vuole Ciro Ferrara come secondo, lo ha già contattato…”

Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio Crc, Raffaele Auriemma ha gettato luce su alcune dinamiche in corso nello spogliatoio del Napoli, sollevando interrogativi sul futuro della squadra e sulle mosse della dirigenza partenopea. Secondo Auriemma, il clima nello spogliatoio non è più quello cordiale di un...

Fondazione Banco Napoli: visita console Usa per portare il museo negli States

Napoli e Stati Uniti ancora più vicini. Domani alle 12 a Palazzo Ricca, sede della Fondazione Banco Napoli, è in programma la visita istituzionale della Console Generale USA a Napoli Tracy Roberts-Pounds, che potrà ammirare il capolavoro di Caravaggio in mostra “La presa di Cristo” e il museo dell’archivio...

Clamoroso a Barcellona: tifosi blaugrana prendono a sassate il bus della propria squadra scambiandolo per quello del PSG

Momenti di tensione ieri sera a Barcellona prima della semifinale di ritorno di Champions League tra i blaugrana e il Paris Saint-Germain. Un malinteso tra i tifosi della squadra catalana ha causato un episodio spiacevole: credendo di bersagliare il bus della squadra avversaria, hanno invece colpito con sassi, fumogeni...

IN PRIMO PIANO