Quagliarella sul podio dei migliori marcatori Uefa dopo Messi e Mbappè

Se segni piu’ di Cristiano Ronaldo finisci per forza nell’Olimpo dei calciatori europei. E’ il caso di Fabio Quagliarella, 36 anni e 21 reti in questo campionato con la Sampdoria nona in classifica, quasi metà di tutte quelle realizzate quest’anno in Serie A dalla formazione ligure (49). L’attaccante di Castellammare di Stabia risulta così il terzo miglior marcatore dei cinque maggiori campionati Uefa, secondo solo a campioni come Lionel Messi, 29 reti segnate quest’anno con il Barcellona in Liga spagnola, e Kylian Mbappe’, 26 goal in Ligue 1 con la maglia del Paris Saint-Germain. Il capocannoniere della Serie A ha superato così colleghi del calibro di Cristiano Ronaldo, 19 reti in campionato con la Juventus; Luis Suarez, compagno di squadra di Messi al Barca e autore di 18 goal in Liga, tanti quanti ne hanno segnati in questa stagione in Bundesliga e Premier League, i campioni di Bayern Monaco e Manchester City, Robert Lewandowski e Sergio Aguero. Nonostante i numeri impressionanti, Quagliarella resta tuttavia lontano dal vertice della classifica. Se Messi ha segnato 29 goal in 24 presenze in campionato, pari a una rete ogni 74 minuti circa, e Mbappe’ ha realizzato 26 reti in 19 gare di Ligue 1, una ogni quasi 72 minuti, l’attaccante ex Napoli e Juventus presenta una media di un goal ogni quasi 111 minuti in campo, comunque migliore di quella di CR7, pari a una rete ogni 118 giri d’orologio.  Anche considerando tutte le competizioni giocate quest’anno, Quagliarella resta a pari merito con un celebrato campione del calcio mondiale, l’attaccante del Barcellona Luis Suarez, autore in questa stagione di 21 reti in 39 gare tra Liga spagnola e Coppa del Re, tante quante ne ha segnate l’attaccante della Samp, andato a segno quest’anno soltanto in Serie A, in cui ha giocato 27 partite.

Contenuti Sponsorizzati